Zeppole di patate: ricetta della nonna delle classiche frittelline

Come preparare le classiche zeppole di patate napoletane, secondo la tradizionale ricetta della nonna: soffici, saporite e aromatizzate al limone.

Stampa
zeppole di patate ricetta della nonna

Zeppole di patate: ricetta della nonna delle classiche frittelline


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 1 ora
  • Tempo totale: 2 ore
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Le zeppole di patate sono un classico della pasticceria napoletana, immancabile in tavola nelle grandi occasioni: a Natale, a Capodanno e, naturalmente, per la festa del papà. Incredibilmente soffici, profumate e ricche di gusto: queste invitanti frittelline di patate, simili a ciambelle cosparse di abbondante zucchero semolato, sono una vera leccornia per grandi e piccini. Scoprite subito come prepararle secondo la tradizionale ricetta della nonna.


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 450 g di patate farinose;
  • 70 g di burro fuso;
  • 50 g di latte intero;
  • 50 g di zucchero semolato;
  • 15 g di lievito di birra fresco;
  • 3 uova medie;
  • la scorza di un limone bio;
  • 1 pizzico di sale;
  • q.b. zucchero per guarnire;
  • q.b. olio di arachidi per friggere.

Istruzioni

  1. Lessate le patate con la buccia per circa 40 minuti, dopodiché pelatele e pressatele con uno schiacciapatate per ridurle in purea.
  2. Unite la purea di patate alla farina setacciata all’interno di una boule e incorporate tutti i restanti ingredienti, compreso il lievito di birra sciolto nel latte tiepido.
  3. Lavorate gli ingredienti, preferibilmente con l’ausilio di una planetaria, fino a ottenere un panetto perfettamente morbido, elastico e omogeneo.
  4. Lasciate lievitare l’impasto in un luogo tiepido fino al raddoppiamento del volume, per circa un’ora, dopodiché suddividetelo in porzioni da 70 g d l’una e create delle ciambelline.
  5. Coprite le zeppole con un panno e lasciatele riposare per circa 30 minuti, dopodiché friggetele in abbondante olio di arachidi caldo. Cospargetele con dello zucchero semolato e gustatele ancora calde.

Note

Provate anche le classiche graffe dolci napoletane e le classiche zeppole di San Giuseppe.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pan d’arancio: ricetta originale da preparare con il Bimby

Crema inglese: ricetta originale senza panna e farina

Leggi anche
Contents.media