10 ricette vegetariane con il porro

Il porro appartiene alla famiglia delle Liliacee ed il suo gusto è molto simile a quello della cipolla, sembra provenga da territori celtici, vediamo insieme 10 ricette vegetariane con il porro.

Le origini del porro sono in realtà molto incerte, ma di sicuro veniva usato dagli Egiziani ed in Europa venne importato dai Romani.

Si racconta infatti che Plinio tesseva le lodi del porro dicendo che “preso in una crema d’orzo, oppure mangiato crudo senza pane, un giorno si e uno no, giova anche alla voce ed al sonno”. Lo storico latino racconta infatti alcuni aneddoti riguardanti l’imperatore Nerone che, ogni mese, in determinati giorni, mangiava solo porri conditi con olio di oliva per conservare una bella voce.
Proprietà del porro

Tabella-nutrizionale-Porro

Il porro o Allium porrum, possiede proprietà toniche, diuretiche, lassative ed antisettiche.

Viene anche usato per curare anemie, artrite, gotta, infezioni urinarie, emorroidi ed è inoltre raccomandato il suo uso per la stipsi.

Il suo utilizzo abbassa i livelli di colesterolo, rafforzando il sistema immunitario e aiutando la prevenzione del cancri. Il porro è molto ricco di acqua (90%) e contiene, in buone quantità sali minerali come ferro, magnesio calcio e potassio. Buona anche la presenza di vitamine, come A, C e K. Il porro possiede qualità lassative vista la presenza di fibre ed essendo ipocalorico è spesso consigliato dai dietologi durante una dieta.

La caratteristica più importante del porro è quella di mantenere la pulizia dell’intestino. Il porro infatti contiene fibre delicate nella parte bianca e fibre più dure in quella verde. Le fibre contenute nella parte verde sono più dure e difficilmente consumate da tutti, ma se utilizzate sono un ottimo alleato per il transito intestinale.

Ultimo aspetto, ma non meno importante è la proprietà afrodisiaca del porro conosciuta anche dai romani. Marziale, poeta dell’antica Roma ne esaltava le virtù affermando: “Se l’invidiosa età allenta il nodo nuziale, il tuo cibo sian porri e la tua festa lo scalogno”.

Il porro in cucina

Il porro in cucina

Oltre ad essere una miniera preziosa in fatto di benefiche il porro è un ortaggio molto versatile in cucina. Per conservare meglio le sue innumerevoli proprietà e virtù, bisognerebbe consumare il porro crudo, ad esempio in pinzimonio o sminuzzato e sistemato all’interno di insalate o mix di verdure. Spesso invece viene utilizzato per la preparazione di risotti, vellutate, minestroni, frittate o tortini.

Chi ama il porro e ne conosce i benefici, lo utilizza spesso in sostituzione della cipolla per insaporire le ricette dando ad esse un gusto più delicato e meno deciso. Ma ora scopriamo 10 ricette vegetariane con il porro.

Ricetta Sfogliate di Porro

Sfogliate di porro

Se vuoi stupire i tuoi ospiti con una contorno originale e carico di gusto ecco le Sfogliate di porro, il sapore dolce del porro accompagnato dalla panna e dal parmigiano sulle deliziose losanghe lasceranno gli ospiti gustosamente di stucco.

La ricetta completa: Sfogliate di porro

Ricetta Porro e peperoni in pastella

Porro e peperoni in pastella

Ecco come ottenere un contorno molto saporito, dopo aver preparato la pastella immergervi i porri ed i peperoni a pezzettini e buttarli in abbondante olio per friggere bollente. Ricordarsi di salare e di decorare i piatti con le foglie di porro.

La ricetta completa: Porro e peperoni in pastella

Ricetta Risotto al porro

Risotto al  porro

L’utilizzo dei porri dona al risotto una nota dolce e saporita, che fa diventare un piatto apparentemente semplice come il risotto, una gran portata. Assolutamente da mantecare con burro di qualità e parmigiano reggiano.

La ricetta completa: Risotto al porro

Ricetta fusilli con pomodoro e porro

Fusilli con pomodoro e porri

Per preparare la ricetta dei Fusilli con pomodoro e porro è indispensabile che gli ingredienti principali siano freschi. Dopo aver tagliato sottilmente il porro, si aggiunge olio, pomodorini e sale e si mette tutto in padella. Dopo aver cotto la pasta, i fusilli vanno fatti saltare in padella con il sugo e spolverati di pecorino.

La ricetta completa: Fusilli con pomodoro e porro

Ricetta Salsa ai porri

Salsa di porri

Gustoso condimento da utilizzare sopra ai crostini di pane o ad altri piatti che si prepara pulendo i porri, rosolandoli con il burro a fuoco basso e condendoli poi con sale e pepe. Una volta terminata la cottura aggiungere la panna ed il pepe e frullare il tutto per ottenere una salsa omogenea da decorare poi con rondelle di porro.

La ricetta completa: Salsa ai porri

Ricetta Risotto ai porri e zafferano

Risotto ai porri e zafferano

Per preparare questa ricetta, la prima cosa da fare è far rinvenire gli stimmi di zafferano in poca acqua. A parte si tosta il riso in un cucchiaio di olio, poi si aggiunge il brodo ed il porro ed una volta terminata la cottura si lascia mantecare a fuoco spento con burro e formaggio.

La ricetta completa: Risotto ai porri e zafferano

Ricetta insalata ai porri

Insalata ai porri

Niente di più piacevole e fresco di una bella insalata, questa volta preparata con i porri. Prima si taglia la parte bianca del porro ad anelli e posi si aggiungono gli altri ingredienti della ricetta o ciò che si preferisce. Una volta immischiati gli ingredienti emulsionare con olio, aceto, sale e pepe.

La ricetta completa: Insalata ai porri

Ricetta decotto di porro

Decotto di porro

Il porro possiede diuretiche, lassative ed antisettiche e viene anche usato per curare le infezioni urinarie e quindi perché non preparare un bel decotto ? Il decotto di porri è utile contro le manifestazioni di alcolismo.

La ricetta completa: Decotto di porro

Ricetta infuso di porro

Infuso di porro

Ricordiamo che per preparare un infuso si utilizzano le parti tenere delle piante, come i fiori e le foglie, sulle quali viene versata l’acqua bollente filtrando poi il liquido. Per il decotto si scelgono invece le parti più resistenti e dure, come radici e cortecce, che si mettono invece in acqua fredda e poi vengono fatte bollire.

La ricetta completa: Infuso di porro

Ricetta brodo di porro

Brodo di porro

Per chi soffre di artrite è consigliato consumare una ciotola di brodo di porro a digiuno, prima dei pasti per tre settimane. Per preparare il brodo dii porro basta far bollire i porri tagliati a piccoli dadi in 200 cl d’acqua per 2 ore.

La ricetta completa: Brodo di porro

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Idea cena San Valentino vegetariana

Dolci di Carnevale light al forno

Contents.media