Notizie.it logo

Antipasti vegani per Pasqua: 10 idee facili e veloci

Antipasti vegani per Pasqua: 10 idee facili e veloci

Pasqua sta arrivando e già molte persone si stanno chiedendo cosa poter preparare per servire in tavola un antipasto curioso e particolare e che sia però adatti anche a chi segue un tipo di dieta vegana. Si ricorda che la dieta vegana è differente da quella vegetariana e la prima prevede l’esclusione di ogni prodotto alimentare di origine animale. A tal fine, per ottenere degli antipasti pasquali adeguati, si possono seguire 10 idee facili e veloci come: Vol au vent vegan con crema di lenticchie rosse e punte di asparagi, crocchè ripiene di carciofi, torta primaverile, parmigiana di melanzane, focaccia di chiamata “di Recco allo Strachicco”, “Hummus di ceci”, polpettine di verdure, crocchette di tofu e olive, tartine salate ai fichi e crema di rucola. Tutte queste ricette nonostante sembrano avere dei nomi difficili, sono molto semplici da preparare e anche realizzabili in tempi veloci.

Vol au vent vegan con crema di lenticchie rosse e punte di asparagi

Sono semplicissime tartine con lenticchie e asparagi e per realizzarli servono queste verdure e in più un pizzico di aglio, se piace. Basta fare un soffritto con le lenticchie e aggiungere del tofu (non è obbligatorio come ingrediente), sale, pepe, frullare con del succo di limone e così si otterrà la crema alle lenticchie. Stessa cosa per gli asparagi: basterà prima cuocerli e poi frullarli, per riempire questi piccoli antipasti. Per realizzare questi, basterà fare la pasta sfoglia e tenere come misura i 6 cm di diametro. Qui la ricetta completa.

Crocchè ripiene di carciofi

Per realizzare queste crocchette di patate con carciofi basta soltanto far bollire e cuocere i carciofi e far bollire anche le patate. Per inserire invece una foglia di carciofo in ogni crocchetta sarà bene seguire questo piccolo trucco: spalmarsi uno strato di patate sulla mano, mettere la foglia di carciofo sullo strato, ricoprire con altre patate. Per i dettagli però qui la ricetta completa.

Torta salata primaverile

Per realizzarla servono verdure, olio, farina, pasta brisèe. Dopo aver preparato quest’ultima, sarà opportuno dedicarsi alla preparazione della besciamella, che andrà a riempire questo tortino. Una volta cotte e poi fatte raffreddare le verdure, basterà tagliarle a pezzetti di 1 cm circa ed inserirle sempre nella pasta brisèe. Qui la ricetta completa.

Parmigiana di melanzane

Sembra strano, ma anche una buona parmigiana di melanzane può diventare un ottimo antipasto pasquale e può essere servita calda o persino fredda. Per prepararne una ottima, sarebbe l’ideale preparare una buona salsa di pomodoro fatta in casa facendo soffriggere l’aglio mentre si mettono a cuocere le melanzane. L’importante è ricordare che la cottura ottimale è a 180 C ° per 20 o 30 minuti. Qui la ricetta completa.

Focaccia di chiamata “di Recco allo Strachicco”

Questa focaccia è molto particolare e può diventare un ottimo stucchino da servire come antipasto del menù di Pasqua. è davvero facilissima da realizzare ma ha un ingrediente speciale: lo “Strachicco di Verys” che è un tipo di formaggio. Se lo si fa cuocere sulla pasta sfoglia, l’effetto che si crea è quello di una sorta di crema gustosa. Qui la ricetta.

Hummus di ceci

L’Hummus di ceci è una specie di crema realizzata proprio con i ceci. Si può realizzare anche aggiungendo altri ingredienti, anche se la ricetta con i ceci è quella più tradizionale. Di solito viene gustato con piatti quali polpette o servito su dei semplici crackers. Qui la ricetta.

Polpettine di verdure

A chi non piacciono le polpette? Più che mai sono ottime quelle realizzate con le verdure. Per ottenerle è anche semplice: basta tritare le verdure molto finemente, unirle in un unico impasto, impanare e friggere. Infine gustare con qualche salsa a proprio piacimento. Qui la ricetta per quelle vegane.

Crocchette di tofu e olive

A vedersi sembrano olive ascolane ma, come si sa, per una dieta vegana la carne sarebbe out. Infatti queste semplici crocchette hanno al loro interno soltanto tofu e olive. Per realizzarle basta creare un impasto unico con questi due ingredienti fondamentali. Qui la ricetta.

Tartine salate ai fichi

Si possono realizzare in vari modi: c’è chi semplicemente spalma della ricotta su un crostino e aggiunge dei fichi freschi, oppure chi segue ricette più elaborate. In realtà non c’è bisogno di complicarsi troppo: questa ricetta appare gustosa già così, basta che non ci si dimentica di infornare i crostini al forno per 5 minuti a 190° C. Qui la ricetta completa.

Crema di rucola

Proprio questa crema tende ad accompagnare spesso le tartine ai fichi anche se potrebbe stupire gli invitati alpranzo pasquale se servita su crakers o anche su polpette! realizzarla è molto facile: basta frullare rucola e basilico e aggiungere un po’ di succo di limone. Qui la ricetta.

© Riproduzione riservata
Leggi anche