L’autunno profuma di torta alle castagne: scegliamo di prepararla a casa

Con l’autunno arrivano le castagne con il quale realizzare una gustosa torta da consumare a fine pasto.

Argomenti trattati

Con l’autunno arrivano le castagne, tipico frutto del bosco con il quale realizzare una gustosa torta da consumare a fine pasto, così come a colazione, o più semplicemente come spuntino pomeridiano per deliziare il palato.

Possiamo scegliere di prepararla comodamente a casa nella nostra cucina, servendoci di fruste, ciotole, spatole e teglie, ma soprattutto puntando su ingredienti di qualità come quelli che si possono acquistare online all’indirizzo https://www.madiventura.it/pages/frutti/castagne/

Poi non resta che seguire passo dopo passo la ricetta, di facile e veloce esecuzione, per garantirsi una torta morbida, leggera ma soprattutto delicata, da prepararsi in tempi piuttosto brevi e senza troppe difficoltà.

Le castagne acquistate già pronte vi faranno risparmiare tempo, e non dovrete andare a coglierle nel bosco. Unica precauzione valutate la qualità del prodotto, che darà sapore e un profumo inconfondibile al dolce, ricordandovi le peculiarità e i gusti dell’autunno.

Ingredienti

. 200 g di farina 00

. 160 g di zucchero di canna

. 110 g di olio di semi

. 3 uova

. 10 g di lievito per dolci

. 10 g di cacao

. 100 g di castagne bollite o cotte al vapore

. zucchero a velo

Istruzioni

1 . Rompete le uova in un’ampia ciotola montatele per circa 5 minuti servendovi di una frusta elettrica. Al composto così ottenuto unite l’olio e amalgamate a dovere.

  1. Collocate nella ciotola la farina, avendo cura di setacciarla, il lievito e il cacao, mescolando con attenzione aiutati da una spatola. Se il composto vi sembra troppo denso potete aggiungere una tazzina di latte. Dopodiché tagliate le castagne a piccoli pezzi.
  2. Ora non resta che aggiungere all’impasto le castagne, precedentemente ridotte in piccoli pezzi. E a piacere alcune gocce di cioccolato, il cui gusto non deve mai prevaricare quello delle castagne, oppure un po’ di vanillina, ideale per i più piccoli. I grandi apprezzeranno l’aggiunta di un bicchierino di rum, per regalare un tocco davvero particolare.

Il composto così ottenuto dovrà essere versato in una teglia di circa 20-22 centimetri di diametro, avendo cura di oliarla o imburrarla a dovere.

4 .Il composto, adagiato nella teglia, dovrà essere collocato nel forno, che avrete diligentemente preriscaldato. La torta di castagne deve cuocere a 180° per 35 minuti. Per controllare il livello di cottura si rivela utile fare la prova stecchino.

5 .Una volta arrivata a cottura togliete la torta dal forno, lasciatela raffreddare e appena tiepida levatela dallo stampo, avendo cura di non rovinarne la forma, e deponetela in un piatto di portata. Poi non resta che spolverare con lo zucchero a velo.

Note

Se non viene integralmente consumata in giornata la torta di castagne può essere conservata per diversi giorni, dovrete soltanto aver cura di coprirla perfettamente utilizzando la comoda e igienica pellicola per alimenti.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pollo alla birra con patate schiacciate: un secondo rustico e saporito

Frittata di spinaci e pomodoro: un secondo veloce e saporito

Leggi anche
Contents.media