Baccalà alla vicentina: ricetta della nonna tradizionale

Il baccalà alla vicentina è un prodotto tipico veneto.

Stampa
Baccalà alla vicentina: ricetta della nonna tradizionale

Baccalà alla vicentina: ricetta della nonna tradizionale


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30
  • Tempo di cottura: 240
  • Tempo totale: 270

Descrizione

Il baccalà alla vicentina è un piatto tipico veneto che viene tramandato come patrimonio contadino, di generazione in generazione.


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 500 gr di stoccafisso secco
  • 2 cipolle di media misura
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva
  • 2 sardine sotto sale
  • 800 ml di latte fresco intero
  • 1 cucchiaio di farina 00
  • 2 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • un ciuffo di prezzemolo tritato
  • 200 gr di polenta
  • sale e pepe q.b.

Istruzioni

  1. Battete lo stoccafisso con un mattarello per ammorbidirlo. Ammollatelo poi in acqua fredda, cambiandola ogni 4 ore, per 3 giorni.
  2. Tagliate lo stoccafisso a pezzettoni e sbollentateli in acqua. Poi eliminate le lische e la pelle.
  3. Affettate finemente le cipolle e rosolatele in un tegame con un 100 ml d’olio d’oliva. Aggiungete le sardine sotto sale tagliate a pezzetti.
  4. Aggiungete i pezzi di stoccafisso e spolverateli con un cucchiaio di farina rosolandoli a fuoco medio.
  5. Versate poi il latte e cuocete molto lentamente a fuoco bassissimo per almeno 3 ore.
  6. A cottura ultimata regolate di sale e pepe aggiungendo il prezzemolo tritato.
  7. Una volta pronto, servitelo assieme a della polenta fumante guarnito da un filo d’olio d’oliva.

 

 


Note

Secondo la tradizione, vi consigliamo di mantecare il baccalà alla vicentina con il formaggio grana grattugiato e un filo d’olio d’oliva.

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Biscotti carote e gocce di cioccolato: colazione semi-americana

Scampi alla busara: ricetta istriana

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.