Banane fritte: ricetta veloce e golosa

Una merenda sfiziosa diversa dal solito e facile da preparare: la ricetta veloce delle banane fritte.

Stampa
Banane fritte ricetta veloce

Banane fritte: ricetta veloce e golosa


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 5 minuti
  • Tempo totale: 20 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

La banana cotta, a prescindere dalla modalità di cottura, non rientra nel ricettario comune italiano ma, molte interferenze culinarie dall’estero, l’hanno portata qui. La ricetta veloce delle banane fritte ha molte origini, dalla Cina al Sud America si spazia in lungo e in largo, questo piatto è di facile realizzazione. Non c’è zucchero tra gli ingredienti, né sale, questa ricetta può infatti essere un ottimo spuntino pomeridiano o servito come aperitivo.


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 4 banane;
  • Olio per friggere;
  • 2 cucchiaini di zenzero;
  • Rum quanto basta.

Istruzioni

  1. Si parte con il ridurre le banane in fettine spesse mezzo centimetro, tagliare la frutta in pezzi troppo spessi potrebbe complicare la cottura rendendo più difficile capire quando sono cotte o meno. Tagliando le banane in fette sottili inoltre diminuirà il tempo utile alla frittura.
  2. Ora entrano in gioco i sapori del rum e dello zenzero che combinati possono restituire alla banana un piacevole aroma che manterrà la sua presenza anche dopo la frittura (ovviamente se le banane fritte saranno gustate anche da bambini occorrerà preparare una frittura a parte che sostituiscano al rum qualcosa di meno alcolico).
  3. Dopo un periodo di 10 minuti passati nel rum e zenzero le banane sono pronte per essere fritte, occorrerà quindi liberarle del liquido in eccesso per evitare un sapore e un aroma troppo forte.
  4. Successivamente potranno essere fritte in olio già caldo.
  5. La frittura deve dorare le banane per un periodo di 5 minuti, dopodiché potranno essere scolate e servite sia fredde che appena fritte.

Note

Sarà opportuno optare per dei prodotti di qualità, occorre quindi scegliere delle banane in uno stato di maturazione adeguato infatti, se si utilizzano delle banane troppo mature, si possono avere problemi per la tenuta in fase di frittura.

Sarà utile scegliere anche un olio possibilmente di semi di girasole, evitando l’olio extravergine d’oliva.

Alcune varianti di questa ricetta propongono delle banane precedentemente impanate nella farina e successivamente in un misto di uovo per poi essere fritte. Cosi facendo si riuscirà a mantenere una frittura croccante che nasconda una banana morbida all’interno.

Una seconda variante analoga alla precedente utilizzata il pan grattato nella pastella, in questo modo si può quindi aromatizzare la propria banana fritta in modo più deciso.

banane fritte

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pasta alla Gattopardo: ricetta tipica degli anni ’80

Ciambelle Topolino: ricetta golosa

Leggi anche
Contents.media