Notizie.it logo

Barrette cereali e cioccolato, merenda energetica e dolce

barrette cereali e cioccolato

Croccanti e gustose, le barrette ai cereali e cioccolato sono perfette per un break leggero.

Negli ultimi anni il mercato degli snack dolci, sulla scia delle nuove tendenze salutari e biologiche, è stato letteralmente preso d’assalto dalle barrette energetiche dolci.
Altro non sono che agglomerati di cereali, di vario tipo, spesso variegate dalla presenza del cioccolato, della frutta secca o disidratata, o composte da semi. L’apporto calorico è molto elevato, basti pensare che sono composte soprattutto da carboidrati e zuccheri. Sono al contempo povere di grassi, ma è sempre meglio controllare composizione ed ingredienti: le barrette non sono ipocaloriche, e a volte sono addirittura sostitutive di un pasto intero. La verifica della loro composizione è raccomandata laddove si utilizzi un prodotto industriale, spesso composto da elevate quantità di zuccheri o dolcificanti aventi più controindicazioni che benefici. Per evitare di incappare in prodotti golosi, ma decisamente poco sani, possiamo tranquillamente fare in casa le nostre barrette cereali e cioccolato, ed i metodi di preparazione sono essenzialmente due: con cottura e senza cottura.

Barrette cereali e cioccolato, le ricette

Per essere certi di consumare un prodotto sano e ipocalorico, la cosa migliore da fare è preparare in casa le barrette, golosi snack per la colazione o per spezzare la fame a metà mattina.

La ricetta con cottura

  1. Possiamo preparare delle barrette energetiche al muesli e cioccolato al latte.

    Basterà prendere tre tazze di fiocchi d’avena ed una di crusca d’avena, mescolando insieme questi due ingredienti secchi.

  2. A parte sbatteremo due uova, a cui uniremo una tazza di latte di mandorla ed un cucchiaino di miele. Una volta amalgamato il tutto, verseremo il composto liquido sul mix secco, mescolando fino a creare un impasto omogeneo.
  3. Una volta pronto potrà essere distribuito in maniera uniforme su una teglia foderata con carta da forno. Informato nel forno preriscaldato a 180 gradi, la cottura sarà ultimata in 30 minuti. Una volta raffreddato potrà essere tagliato in comode barrette rettangolari.
  4. Possiamo aggiungerlo in due modi: sciogliendo una tavoletta di cioccolato al latte a bagno maria, immergendo a metà le barrette già cotte nel cioccolato fuso, lasciandole poi raffreddare su una griglia. Oppure aggiungendo gocce di cioccolato fondente o al latte nell’impasto, prima di mettere le barrette in forno.

barrette

La ricetta senza cottura

  1. Per preparare le stesse barrette al muesli con cioccolato, ma evitando la cottura in forno, il procedimento prevede innanzitutto l’utilizzo di una teglia da forno rivestita con carta inumidita.
  2. Successivamente faremo sciogliere, sempre a bagno maria, 150 grammi di cioccolato fondente, da un lato, e 50 grammi di miele, dall’altro.
  3. Una volta ottenuti i due composti liquidi, in una ciotola mescoleremo il mix di cereali, il miele caldo, il cioccolato fuso e 3 cucchiai di olio di semi di mail.
  4. Pronto l’impasto verrà distribuito sulla placca in maniera uniforme, versando sulla sua superficie il restante cioccolato fuso. Dopo averlo messo in frigo, la teglia dovrà rimanerci per quattro ore, trascorse le quali le barrette saranno pronte.

Le varianti

L’aggiunta di cioccolato alle barrette energetiche fatte in casa avviene sempre nei due modi già indicati. Quel che cambia, di volta in volta, sono le differenti composizioni delle barrette.

I cereali possono variare: al muesli infatti possono sostituirsi o aggiungersi i fiocchi di mais, il riso soffiato, oppure possono sostituirsi semi di vario genere. Semi di chia, semi di girasole, di zucca, di sesamo o di lino. L’unica accortezza è che devono essere messi a bagno fino a quando non assorbiranno acqua.

Ai cereali, ai semi ed al cioccolato possiamo inoltre aggiungere della frutta secca, intera o a pezzi: nocciole, mandorle o pezzi di noci. in alternativa, la frutta secca può essere sostituita dalla frutta disidratata, come pezzetti di mela o di cocco, oppure da frutti rossi disidratati, il cui abbinamento con il cioccolato è fantastico.

Le possibili combinazioni per creare la barretta energetica ideale sono molteplici, serve un pò di fantasia e la conoscenza dei vari ingredienti, così da poterli miscelare in maniera equilibrata e gustosa.

barrette frutta disidratata

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche