Broccoli gratinati Bimby: tutto il procedimento

Una crosticina croccante renderà ancora più gustosi i broccoli.

Da consumare come secondo piatto o contorno, in accompagnamento ad una ricetta a base di carme, i broccoli gratinati uniscono il gusto di tale ortaggio con tutte le proprietà benefiche di cui esso è contraddistinto. Dai sali minerali, tra cui ferro e fosforo, alla vitamina C fino ad arrivare all’azione inibitoria nei confronti della ritenzione idrica, i broccoli sono consumabili a cavallo tra la stagione estiva e quella invernale.

Vista la ricetta e le materie prime di cui si compone la sua preparazione, i broccoli gratinati rappresentano senza ombra di dubbio alcuna uno stratagemma valido e funzionale per far mangiare un simile ingrediente a chi risulta essere tuttora restio nel consumarlo, tra cui i bambini.

Come facilmente si potrebbe intuire, diverse sono le varianti opzionabili. Ognuna di queste può prevedere o meno l’aggiunta di besciamella, parmigiano, pangrattato e molto altro ancora.

Tutto dipende strettamente sia dai gusti personali sia da particolari regimi alimentari che si sta seguendo.

Ad ulteriore conferma della versatilità di codesta ricetta vi è il fatto che essa può essere mangiata sia calda che fredda, con un sapore ed una succulenza pressoché invariate. Piuttosto prolungate sono anche le tempistiche concernenti una conservazione che può anche arrivare a toccare, in frigorifero, i due giorni. Ecco come prepararli con il Bimby.

Broccoli gratinati Bimby

Una tanto sfiziosa quanto intrigante variante di broccoli gratinati al forno, da preparare col Bimby, potrebbe essere quella nella quale viene aggiunta una besciamella tonnata, ed i cui ingredienti possono essere riassunti così come segue.

Ingredienti

  • 1 broccolo romanesco;
  • acqua;
  • parmigiano;
  • pane raffermo;
  • 100 gr di burro;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • 1 l di di latte intero; Per la besciamella
  • 100 gr di farina 00;
  • una grattugiata generosa di noce moscata;
  • 100 g di tonno sott’olio.

Preparazione

  1. Primo step da seguire è quello inerente la cottura della besciamella. Per fare questo, tutto l’occorrente va immesso all’interno del recipiente, regolando il bimby a velocità 4 e facendo cuocere per i successivi 6 minuti.
  2. Una volta completata tale fase, è giunto il momento di aggiungere anche il tonno, abbassando e regolando quindi a 3 la velocità della macchina. Il composto sarà quindi pronto per essere fatto riposare e raffreddare per qualche minuto.
  3. I broccoli vanno tagliati nella loro parte inferiore, ricavandone le cime con il meno scarto possibile. Queste ultime andranno versate in seguito nel contenitore del Varoma, condendole con del sale e mettendo da parte anch’esse.
  4. Per tritare il pane raffermo, questo va adagiato nel boccale, regolando il bimby a velocità 10 per 20 secondi all’incirca. Per conferire un maggiore sapore alla panatura, sarà possibile arricchirla con del prezzemolo sminuzzato a mano.
  5. L’acqua da portare a bollore per lessare i broccoli va versata nel boccale, posizionando infine il Varoma contenente le cimette. Le tempistiche della cottura ammonteranno a 20 minuti. I broccoli in questo modo bolliti devono essere lasciati intiepidire e privati dell’acqua in eccesso aiutandosi con un semplice foglio di carta assorbente.
  6. Prima della gratinatura vera e propria, tutti gli ingredienti rimasti andranno accuratamente posizionati nella pirofila. Per fare in modo che i broccoli cuociano uniformemente, cosa buona e giusta sarebbe assemblare non più di uno strato. Una sottile base sarà rappresentata da un velo di besciamella tonnata, con gli ortaggi che andranno distribuiti senza sovrapporli. Il tutto andrà coperto con un ulteriore strato di besciamella, aggiustato con un’altra presa di sale e di pepe e sormontato da una spolverata generosa del pangrattato precedentemente preparato.
Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Zucchine trifolate al forno: la ricetta del contorno

Funghi ripieni al forno: ricetta semplice e veloce

Leggi anche
Contents.media