Notizie.it logo

Castagne cotte al varoma Bimby: tutti i passaggi

Minestra di castagne secche

Le castagne cotte al vapore sono ideali per mantenere intatte le loro proprietà nutritive. Per velocizzare la cottura, l'ideale è utilizzare il Bimby.

Quando l’autunno arriva, inevitabilmente arriva con esso anche la voglia di rimanere a casa a goderci il camino, il tepore della casa e …le castagne! Tantissime sono la variante e le differenze tra le stesse, altrettanto numerosi i modi per cucinarle o impiegarle nelle vostre ricette, ma se desiderate assaporarne la consistenza e il gusto in purezza, un ottimo modo per prepararle è la cottura al vapore. Alcuni si chiederanno come fare se in casa non possediamo una vaporiera per la cottura al vapore, o se non abbiamo il camino per farle alla brace o semplicemente se volessimo un metodo più semplice e più pratico per cucinarle senza però rinunciare a tutte le loro caratteristiche? La soluzione sono le castagne cotte al varoma con il Bimby.

Castagne al vapore sottovuoto

Cos’è il varoma innanzitutto?

Il varoma è un accessorio di serie del bimby, il rinomato robot da cucina che ormai è un accessorio indispensabile multi-funzione per la cottura e preparazione dei cibi. Prodotto di punta del suo settore di mercato è ormai da anni presente nelle nostre case.

Questo accessorio di serie del Bimby è costituito da un contenitore, un vassoio e un coperchio, che permettono di cuocere a vapore qualsiasi tipo di alimento in maniera ottimale senza onerosi consumi e senza dispersione di odori. Similare alla vaporiera, in più permette la cottura simultanea di più alimenti grazie alla presenza di più ripiani. Il varoma si utilizza versando il liquido di cottura, o eventualmente acqua, nel boccale e chiudendo con il coperchio ermetico, poi basterà impostare la temperatura e i tempi di cottura, che variano in base alle quantità e alla tipologia di alimento, posizionare il varoma e aspettare che sia cotto.
Castagne cotte al varoma Bimby

Castagne cotte al varoma Bimby

Per preparare le castagne cotte al varoma Bimby abbiamo bisogno di:

  • Castagne
  • Acqua
  • Sale q.b.

Il procedimento è il seguente:

  1. Fare un’incisione sulla castagna, nella parte superiore, con un taglio a x.
  2. Sistematele su un vassoio, dopodiché mettete l’acqua nel boccale del Bimby e ponetevi sopra il vassoio del varoma con le castagne.
  3. Lasciatele cuocere per 40 minuti a velocità 2 e dopo circa 30 minuti potete controllarne la cottura.

Il varoma si presta bene per le cotture multiple come abbiamo detto, infatti può essere utilizzato anche con cottura a doppio ripiano, coperchio e vassoio. Se ne nostro caso ad esempio noi volessimo cuocere una quantità consistente di castagne potremmo tranquillamente posizionarne alcune nel cestello, altre nel recipiente e altre nel vassoio ottenendo ugualmente una cottura impeccabile.

Per mantenere poi la cottura a vapore il più umida possibile anche nel caso delle castagne potremmo posizionare sul fondo del vassoio un foglio di carta forno bagnata e ben strizzata, con questo accorgimento la pietanza, nel nostro caso le castagne si manterranno morbide e ben umide al loro interno. Bisogna sempre ricordare, quando decidiamo di utilizzare il varoma per la cottura a vapore delle nostre castagne, che è essenziale che il liquido di cottura nel caso vogliate utilizzarlo per mantenere umide le vostre cotture, deve sempre rimanere sopra le lame per non andare a danneggiare il motore e occorre tenere presente che va sempre monitorata la cottura ogni tanto.

Perché cuocere a vapore al varoma le castagne?

Una delle motivazioni che dovrebbero spingerci a cucinare le castagne al vapore e in modo particolare con il varoma, è la peculiarità che questa cottura ha di riuscire a mantenere inalterate tutte le caratteristiche organolettiche e le proprietà nutritive delle castagne stesse.

Le castagne infatti sono rinomate per essere ricche di vitamine, sali minerali, ferro, potassio e risultano essere prive di colesterolo. Le castagne sono un ottimo alleato per quanti seguono una dieta ipocalorica e povera di grassi e inoltre ne bastano pochissime quantità per sopperire al nostro fabbisogno di carboidrati giornaliero. Infatti le castagne sono un vero e proprio rivitalizzante naturale, risultano efficaci per combattere stitichezza, stress, anemia e carenze di memoria e in ultimo risultano un ottimo toccasana per il sistema nervoso .Quindi possiamo godere di tutte queste caratteristiche grazie ad un ottima cottura al vapore con il varoma, grazie alla quale riusciremo a trattarle al meglio e a ottenere un’ottima prelibatezza sia per il palato che per l’organismo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche