Come apparecchiare la tavola a Pasqua: i consigli

La decorazione della tavola durante le feste è tanto importante quanto il pasto: qualche idea su come apparecchiare a Pasqua.

Una delle festività più sentite in Italia e nel mondo è senza dubbio la Pasqua. Ogni anno l’occasione viene festeggiata con grandi pranzi e cene ma questa volta, per evitare la solita mise en place, proviamo a consigliarvi alcune idee su come apparecchiare la tavola a Pasqua.

I simboli di questa festa si sono moltiplicati con gli anni: colombe, coniglietti e ovviamente le uova (di cioccolato e non) sono i più gettonati. Come possiamo creare delle decorazioni a tema per questa ricorrenza?

Come apparecchiare la tavola a Pasqua: le idee

La tavola, in occasione della Pasqua e non solo, può essere preparata utilizzando numerose decorazioni e oggetti. In linea di massima è consigliato usare colori pastello tipici della festività che arriva in Primavera e organizzare l’aspetto decorativo e di contorno al pasto in maniera allegra.

Di seguito vi proponiamo qualche idea semplice e facilmente riproducibile con il fai da te.

Portauova

Uno dei simboli più gettonati della Pasqua sono certamente le uova. Per decorare la tavola da pranzo, quindi, è molto gettonato l’uso di portauovo come segnaposto: esistono moltissime varianti di portauovo che differiscono sia per materialità che per forma. Ne esistono alcuni da dipingere e decorare a mano o altri con forme tipiche come quella del coniglietto.

Se siete in grado di cucire all’uncinetto, piuttosto semplici da realizzare e dal risultato visivo estremamente carino sono dei piccoli coniglietti di vario colore. Creando la sezione vuota dove porre l’uovo sodo o gli ovetti di cioccolato dietro al musetto del coniglio, il segnaposto è pronto e riutilizzabile anche negli anni successivi.

Molto semplici e veloci da realizzare sono i portauova di cartone. Con dei cartoncini colorati tagliati a strisce e pinzati sul retro dandogli una forma circolare si creano dei perfetti portauova. Per farli assomigliare a un coniglietto basta utilizzare altri pezzi di cartoncino e ritagliarli a forma di orecchie.

I fondi delle bottiglie di plastica possono essere tagliati e utilizzati come contenitori dove appoggiare le uova; si possono decorare con fiocchetti e cotone colorato oppure dipingerli con dei pennarelli indelebili.

Tovaglioli piegati in varie forme

I tovaglioli sono un elemento indispensabile a tavola, sia per i pasti quotidiani che per le grandi occasioni.

Il tovagliolo può essere di fattura elegante o di carta ma, in occasione delle festività, generalmente vengono utilizzati quelli in tessuto.

La loro materialità concede di piegarli in vari modi, dandogli qualsiasi forma. La più facile da realizzare e adatta alla Pasqua è ancora una volta quella del coniglietto.

Il centrotavola

Uno degli elementi più usati per decorare qualsiasi tavola è certamente il centrotavola. In occasione della Pasqua le decorazioni di questo tipo che si possono realizzare sono tantissime: si possono usare fiori, vasi, pupazzi. Alcuni esempi molti facili da riprodurre ma di bell’effetto sono:

Con un semplice vaso in vetro, delle uova finte e dei bei fiori è possibile creare un centro tavola d’effetto. Per creare il fondo di uova si possono anche utilizzare le uova di cioccolato ricoperte da confetto in modo che una volta terminato il pranzo ed eliminati i fiori dal vaso, le uova si possano mangiare come dolce.

Conservando la scatola di cartone che contiene le uova possiamo realizzare un centrotavola da riempire con fiorellini e uova decorate e dipinte a mano, oppure con delle candele.

LEGGI ANCHE: Colomba pasquale: ricetta Iginio Massari, ingredienti e procedimento

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ricetta delle Kinder Brioss fatte in casa: buone quanto le originali

Insalata di radicchio e carciofi: contorno invernale ricco di gusto

Leggi anche
Contents.media