Come cucinare le cime di rapa

Le cime di rapa sono un ortaggio dal sapore davvero unico. Si tratta di una verdura “di carattere” con un gusto ben definito: un po’ piccante e dal retrogusto leggermente amarognolo. Trattandosi di un alimento che deve essere necessariamente cotto prima di consumarlo, il suo gusto è influenzato dalla tipologia di cottura prescelta, in ogni caso però rimangono sempre squisite! Sono un ortaggio tipico della Puglia, infatti per avere idea di come cucinare le cime di rapa è sufficiente cercare delle ricette della tradizione pugliese.

Oggi con Sapori Nuovi siamo pronti a darvi alcuni suggerimenti utili per cucinare le cime di rapa e gustare al meglio questo delizioso ortaggio.

Come cucinare le cime di rapa

Le cime di rapa non sono solo un ortaggio dal sapore delizioso, ma sono anche un alimento ricco di proprietà benefiche per la nostra salute. Queste verdure infatti, contengono alte quantità di minerali come fosforo, ferro, calcio. Ma non solo, le cime di rape sono ricche anche in vitamina A, B2 e C, cosa che le rende un disintossicante naturale, perfetto per depurare l’organismo e liberarlo dalle tossine.

Delle cime di rapa, anche conosciute più semplicemente come “rape”, possono consumarsi sia le foglie che l’inflorescenza. Possono essere gustate da sole ma anche in accompagnamento ad altri ingredienti, come ad esempio la pasta: chi non conosce le famosissime e deliziose orecchiette con le cime di rapa?

Se volete sapere come cucinare le cime di rapa, siete nel posto giusto! Di seguito vi riportiamo alcune idee per cucinare al meglio questo fantastico ortaggio.

Prima di iniziare però, eccovi qualche indicazione per uno step fondamentale per la cottura delle cime di rapa, ovvero la loro pulizia.

Come pulire le cime di rapa

Cime di rapa: puliziaPer prima cosa, perché la rape possano sprigionare il meglio del loro sapore, devono essere rigorosamente fresche! Come riconoscerle? Dagli steli sodi e sottili, dalla presenza di inflorescenze chiuse e senza parti gialle, e dal verde brillante delle foglie.

Se avete trovato delle cime di rapa con queste caratteristiche, potete procedere con l’acquisto!

A questo punto non vi rimane che pulirle:

  • eliminate i gambi duri e le foglie più spesse e grandi.
  • Selezionate solo le cimette e le foglioline più tenere.
  • Ponete quanto ottenuto in uno scolapasta e posizionatelo sotto acqua fresca corrente.
  • Sciacquate le cime di rapa con le mani, facendo attenzione ad eliminare eventuali residui di terra.
  • Scolate e fate asciugare: ora potete mettervi ai fornelli e liberare la vostra fantasia!

Pronti per iniziare?

Cime di rapa lesse

Cime di rapa lesseLe cime di rapa lesse sono sicuramente il modo migliore per assaporare il gusto di questo ortaggio. L’unione di pochi e genuini ingredienti come rape, olio extravergine d’oliva e peperoncino, crea un piatto perfetto per essere gustato come contorno assieme ad altre pietanze o da solo per fare una scorpacciata di verdure. Per gustare al meglio le cime di rapa lesse non dovrete far altro che immergere la verdura ben pulita in una pentola con acqua bollente e far bollire per una ventina di minuti. Scolate e condite con un filo di olio rigorosamente extra vergine di oliva, peperoncino e sale. Buon appetito!

Cime di rapa stufate

Cime di rapa stufateIl sapore delle rape però viene esaltato al meglio se stufate. Le cime di rapa stufate infatti, sono una vera delizia e probabilmente sono il modo più diffuso di cucinare questa verdura. Ripassando le rape in padella assieme ad aglio olio e peperoncino si esalta al meglio il sapore leggermente piccante e amarognolo di questo squisito ortaggio. Qui la ricetta completa.

Orecchiette con le cime di rapa

Orecchiette-alle-cime-rapaQuando si parla di ricette con le cime di rapa non si può non parlare delle orecchiette con le cime di rapa, probabilmente il piatto più conosciuto che prevede tra gli ingredienti principali le rape. In questo piatto però, oltre alle cime di rapa l’altro grande protagonista è l’orecchietta, la tipica pasta pugliese dalla caratteristica forma di piccola orecchia. Per la preparazione di questa ricetta vi consigliamo vivamente di utilizzare orecchiette di semola di grano duro, così come vuole la tradizione culinaria pugliese. Qui la ricetta completa.

Orecchiette al forno con cime di rapa e scamorza

Orecchiette al forno con le cime di rapa e scamorzaLe orecchiette al forno con cime di rapa e scamorza sono una variante più sfiziosa e decisamente più golosa della tradizionale ricetta delle orecchiette con le cime di rapa. La scamorza affumicata rende ancora più gustoso questo piatto, per non parlare della gratinatura croccante..davvero irresistibile! Qui la ricetta completa.

Torta salata con ricotta e cime di rapa

Torta salata con ricotta e cime di rapaInfine eccoci giunti a una ricetta perfetta per i pic nic e le gite fuori porta, ma anche per una gustosa pausa pranzo in ufficio. La torta salata con ricotta e cime di rapa infatti, è perfetta per essere portata con voi e gustare un piatto sano e genuino, oltre che estremamente gustoso! Basta un solo spicchio di questa deliziosa torta salata per fare un pasto equilibrato: la presenza dell’uovo sodo e della ricotta assicura una buona quota di proteine, la pasta briseè garantisce la presenza di carboidrati, mentre le cime di rapa apportano numerosi minerali e vitamine. Assolutamente da cucinare…e mangiare! Qui la ricetta completa.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dolci di carnevale con la crema: 10 idee

Dolci di Carnevale di Benedetta Parodi: 10 idee

Contents.media