Come fare pandoro vegano

Tra poco più di un mese sarà Natale: se volete stupire tutti quest’anno per le feste potrete preparare un pandoro. Il dolce natalizio per eccellenza ha tra i suoi ingredienti principali uova e burro, ma se siete vegani o avete intolleranze alimentari sappiate che è possibile preparare questo buonissimo dolce anche con ingredienti sostitutivi.

pandooro_vegano1

Il pandoro vegano si prepara utilizzando al posto del burro e delle uova burro di soia , curcuma e purea di frutta.

pandoro_vegano2

Serviranno anche zucchero, farina di manitoba, latte di soia, lievito per dolci e lievito di birra, vanillina, acqua e sale.

Preparare il pandoro non è semplice, né veloce. È una vera e propria sfida culinaria che dovete decidere di affrontare oppure no.

Sarebbe bene organizzarvi con largo anticipo non solo per acquistare tutti gli ingredienti, ma anche perché avrete bisogno di una giornata e mezza di tempo. Potrebbe essere utile decidere di mettervi all’opera nel fine settimana. A voi la scelta!

pandoro_vegano4

Se intendete raccogliere la sfida e preparare il pandoro vegano, acquistate tutto l’occorrente con qualche giorno di anticipo, perché se all’ultimo minuto al vostro negoziante di fiducia manca qualche ingrediente, salta tutta l’organizzazione.

La lavorazione del pandoro vegano, come quella del pandoro originale, è lunga e laboriosa pertanto sarebbe bene scegliere un giorno in cui non riceverete visite –se non di amiche fidate- perché potrebbero distrarre e farvi rovinare tutto.

La preparazione del pandoro vegano si realizza attraverso più impasti e procedendo con diverse pause che devono consentire alla pasta la lunga lievitazione.

P1040205

Se avete un’impastatrice potrete utilizzarla per lavorare l’impasto, ma se ne siete sprovvisti sappiate che anche a mano si ottengono eccellenti risultati.

Nel procedimento distinguiamo tre fasi, in corrispondenza dei vari impasti, che andranno lasciati lievitare un’ora ciascuno. Poi una fase finale di sfogliatura che a sua volta va ripetuta per almeno tre volte con pause di mezz’ora. Terminati questi passaggi saranno necessarie altre 12 ore di lievitazione, cui seguirà la cottura.

pandoro_vegano3

Adesso avete le idee un po’ più chiare sul lavoro che vi attende.

E se volete cimentarvi, ecco gli ingredienti:

450 gr farina di manitoba
135 gr zucchero
170 gr margarina
mix noEgg: 4 cucchiai di fecola + 4 cucchiai di tapioca + 2 cucchiaini di agar agar + 1 cucchiaino di lievito per dolci + un pizzico di curcuma;
8 cucchiai di latte di soya
18 gr lievito di birra
acqua
1 cucchiaino di sale
1 stecca di vaniglia o vanillina
+ margarina e zucchero per lo stampo
+ zucchero a velo per lo spolvero finale

Se non vi siete scoraggiati e avete accettato la sfida, seguite il procedimento passo passo che viene ben spiegato a questo link e poi, naturalmente, fateci sapere com’è andata!

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come fare panettone vegano

I migliori posti per prendersi uno snack a Barcellona

Contents.media