Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Come friggere senza far puzzare in casa

come friggere senza far puzzare in casa

Consigli utili per preparare cibi fritti senza lasciare brutti odori in casa

Anche se è difficile friggere senza che la puzza si espanda dappertutto, ecco alcuni trucchi per far sparire i cattivi odori

Certamente non è semplice friggere ed evitare che l’odore forte della frittura non si espanda per tutta la casa, eppure esistono alcuni rimedi per evitare che esso si senta ancora dopo alcune ore.

Prima di tutto è importante utilizzare un olio di buona qualità per friggere, provvedendo a cambiarlo non appena inizia a bruciarsi.

L’utilizzo della cappa cattura odori, inoltre, può essere un ottimo aiuto per evitare che la casa inizi a “puzzare” di fritto, così come lasciare chiusa la porta della cucina ed aperta la finestra o il balcone anche dopo aver terminato di friggere ed almeno per un’ora.

Chi proprio non sopporta l’odore della frittura, può utilizzare l’aceto oppure i chiodi di garofano, entrambi messi in una pentola con l’acqua (accanto alla padella della frittura) e lasciati a bollire, fin quando non si termina di friggere i propri cibi.

Anche mettere una fetta di mela nell’olio preparato per la frittura, da cambiare ogni tanto, può essere un buon rimedio per limitare il diffondersi del cattivo odore per tutta la casa ed anche un metodo per comprendere quando la temperatura è giusta.

© Riproduzione riservata
Leggi anche