Come preparare l’insalata di riso

Ormai l’estate è alle porte e in cucina si predilige cucinare leggero, fresco. Una ricetta ad hoc per l’estate è l’insalata di riso, un piatto facile e indicata per qualsiasi occasione, soprattutto per le gite fuori porta. Ecco come preparare l’insalata di riso perfetta per deliziare il palato dei vostri ospiti.

Come preparare l’insalata di riso, l’occorrente
La prima regola è non acquistare sottaceti in barattolo, non sarebbe mai un’insalata di riso saporita!
Riso specifico per insalate
Tonno all’olio di oliva in scatola, 3 scatole da 80 grammi
Wurstel, 2 bustine
4 pomodori all’insalata
I cetriolo
Olive verdi
pinoli
uva passa
mais
Olio
Sale
limone

Come preparare l’insalata di riso, la preparazione per 4 persone

  1. Mettere l’acqua a bollire
  2. Appena l’acqua bolle, versare il riso e aggiungere il sale: la quantità di riso da cuocere varia a seconda del numero delle persone, comunque è sufficiente un etto circa a persona
  3. Quando il riso è pronto, scolare il riso e lasciare raffreddare in una terrina abbastanza larga a temperatura ambiente
  4. Dopo circa mezz’ora procedere con il condimento
  5. Lavare i pomodori, tagliare a pezzetti e versare nella terrina insieme al riso
  6. Mondare i cetrioli, tagliare a pezzetti e versare nella terrina
  7. Lavare, snocciolare, spezzettare le olive e versare nella terrina
  8. Versare i wurstel tagliati a pezzetti, il mais, un manciata di uva passa e di pinoli e mescolare
  9. Versare in ultimo il tonno, aggiungere altro olio, spruzzare un po’ di limone, stando attenti a recuperare i noccioli che cadono dentro, mescolando per bene tutto quanto
  10. Mettere tutto in frigorifero e lasciare per almeno 2 ore
  11. Tirare fuori almeno 10 minuto prima di servire, dando una buona mescolata.

Come preparare l’insalata di riso, consigli utili

  • Scegliere il riso che tenga bene la cottura e permetta di mantenere i grani ben separati: i vari tipi di riso consigliati sono quelli “fini” (per esempio Ribe, Veneria, S. Andrea), ma anche l’arborio dà ottimi risultati
  • Cuocere il riso in abbondante acqua salata, tenendolo molto al dente (massimo 15 minuti)
  • Dopo aver scolato il riso, passarlo sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura, poi scolare di nuovo
  • Non usare maionese per condire l’insalata di riso, perché la maionese favorisce l’incollaggio dei grani di riso tra di loro
  • Non servire l’insalata di riso fresca gelata appena uscita dal frigorifero.
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come rosolare i funghi

Come montare la panna

Contents.media