Come riprendersi da una sbornia

Svegliarsi dopo una bella sbornia non è per niente semplice! lo sa bene chi ci è già passato. Colpa degli amici, dell’alcool…..quello che ora conta è riprendersi. A tutto c’è rimedio, tranne per il ritiro patente in caso di guida in stato di ebbrezza.

Ecco come riprendersi da una sbornia e tornare in forma.

Come riprendersi da una sbornia, tasso alcolemico
Il recupero della forma fisica può molto dipendere dal quantitativo di alcool assunto, considerando che il tasso alcolemico si riduce, tra lo 0,1 e lo 0,15 per mille ogni ora, e che si inizia a recuperare la lucidità quando il suo valore si assesta intorno 0,2.

Come riprendersi da una sbornia, le indicazioni

  • Considerato che l’uso di alcol tende a disidratare l’organismo è bene iniziare a bere da appena svegli qualche bicchiere d’acqua.

    Ma l’organismo non solo si è disidratato ma ha perso anche diversi elettroliti, pertanto insieme all’acqua sarà opportuno assumere bevande energetiche per sportivi, ricchi di sali minerali.

  • Fatto ciò, vi consiglio di prendere un antiacido come il malox: ovviamente le medicine non vanno associate all’alcool ma se non si è recidivi alla sbornia, il fegato non viene compromesso.
  • La cosa migliore è mangiare soprattutto molta frutta. La banana è un eccellente antiacido naturale, contiene magnesio che aiuta a rilassare i vasi sanguigni.
  • Altro consiglio è quello di fare un po’ di movimento, serve a riattivare la circolazione: va bene anche camminare per la casa purchè si stia in movimento.
  • Una volta ripresi … si fa una doccia preferibilmente non calda, anzi è consigliabile buttarsi acqua fredda per qualche secondo…..e se la testa fa ancora male possiamo rimediare con un bel sacchetto di ghiaccio sulla testa per una decina di minuti.

Legenda metropolitana: molti consigliano di bere un bicchiere dell’ultimo drink preso la sera prima.

Certo, ciò potrebbe affievolire il dolore delle bevute precedenti dato che ritarda il processo di riduzione delle tossine. Ma si sta rimandando il problema di un paio d’ore.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come fare la sangria

Come utilizzare gli albumi

Leggi anche
Contentsads.com