Come sostituire erba cipollina

L’erba cipollina è una spezia davvero speciale, in grado di dare un tocco di sapore che contraddistingue in maniera unica le preparazioni dei piatti in cui viene utilizzata.

Può essere utilizzata fresca per dare un aroma più forte oppure essiccata per regalare un profumo e un gusto più delicato alle vostre preparazioni culinarie.

L’uso delle spezie è molto importante in cucina, perché grazie a loro è possibile esaltare al meglio tutti i vostri piatti, in più, cosa non meno importante, aiutano nel diminuire l’utilizzo del sale, che può causare problemi di salute quali ipertensione, ritenzione idrica e tanto altro…

Più le spezie hanno un aroma forte e meglio potranno dare carattere alle vostre ricette. L’erba cipollina è sicuramente tra le spezie più versatili e allo stesso tempo dal sapore deciso: può essere utilizzata sui formaggi freschi, nelle insalate, ma anche nei primi a base di pasta e riso e nei secondi a base di carne e pesce, senza dimenticare i contorni di verdure.

Molti appassionati di cucina la annoverano tra le spezie preferite, tuttavia può capitare di esserne sprovvisti, in quel caso è bene correre ai ripari con delle sostituzioni aromatiche altrettanto piacevoli.

Prima di passare alle sostituzioni però, conosciamo questa meravigliosa spezia.

LEGGI ANCHE: Come sostituire il cumino

Cos’è l’erba cipollina

Cos'è l'erba cipollina

L’erba cipollina è una pianta erbacea perenne originaria della Cina e diffusa in Asia, Europa e America de Nord.

La pianta dell’erba cipollina appartiene alla famiglia delle Liliaceae e si presenta con bulbi sotterranei da cui nascono le foglie. Lo stelo è lungo circa 50 cm e le foglie lunghe e sottili come aghi sono di un colore verde brillante. La pianta cresce in ambienti dal clima freddo e temperato con un alto livello di umidità, in Italia si coltiva sia sulle Alpi che nelle zone appenniniche, ad altitudini minime di 600 metri e massime di 2500 metri.

Può essere facilmente coltivata anche in casa o nel proprio orto, per averla sempre a portata di mano per le proprie ricette.

Proprietà dell’erba cipollina

Proprietà erba cipollina

L’erba cipollina ha proprietà diuretiche e digestive, ma anche antisettiche e cicatrizzanti. Ha un alto contenuto di vitamina C, A, B, potassio, fosforo, calcio e magnesio.

Assumere erba cipollina aiuta nell’alleviare il mal di stomaco e il gonfiore, oltre a facilitare il transito intestinale. Inoltre può essere una valida alternativa ai farmaci mucolitici in caso di lievi malattie da raffreddamento.

Utilizzi in cucina dell’erba cipollina

Utilizzi erba cipollina

L’erba cipollina può essere consumata fresca o essiccata, tuttavia per godere appieno del suo aroma, oltre che di tutte le sue proprietà nutrizionali, è sempre consigliabile consumarla fresca e appena tagliata, in alternativa la si può lavare, tagliare e surgelarla per averla sempre pronta all’uso.

In cucina l’erba cipollina è perfetta per insaporire secondi piatti a base di pesce, ma anche fresche insalate e preparati a base di formaggio. Molto ampio inoltre è il suo impiego in primi piatti caldi come zuppe e risotti.

Sostituire l’erba cipollina

Sostituire l'erba cipollina

Come suggerito dal suo nome, l’erba cipollina ha una sapore delicato ma allo stesso tempo intenso che ricorda la cipolla. A seconda delle preparazioni può essere sostituita con diversi ingredienti.

Per i piatti caldi come zuppe e risotti in sua sostituzione può essere utilizzata della cipolla bianca o ancor meglio dello scalogno, mentre nelle insalate può essere sostituita da altre spezie come la maggiorana o la cipolla essiccata.

Nonostante il suo aroma inconfondibile, l’erba cipollina può sempre essere sostituita, l’importante è sempre tenere a mente l’equilibrio dei sapori del piatto per evitare che un ingrediente prevalga sugli altri.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sostituire estratto di vaniglia

Dado di carne fatto in casa

Leggi anche
Contents.media