Corona di Santa Lucia: ricetta dolce con uva sultanina

La ricetta della deliziosa corona di Santa Lucia a lievitazione istantanea, un dolce tipico del 13 dicembre arricchito con uva sultanina.

Stampa
Corona di Santa Lucia ricetta

Corona di Santa Lucia: ricetta dolce con uva sultanina


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 25 minuti
  • Tempo di cottura: 35
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

La corona di Santa Lucia è un dolce soffice e invitante, aromatizzato con scorza d’arancia e arricchito con uva sultanina. Una torta golosa e veloce da preparare, ottima da sfornare il 13 dicembre, in occasione della festa di Santa Lucia. È così genuina e invitante che ogni momento della giornata è buono per assaporarne una fetta: a colazione, come spuntino o a fine pasto con il caffè o una tazzina di zabaione. Scoprite subito come prepararla secondo la ricetta tradizionale!


Ingredienti

  • 500 g di farina 00;
  • 180 g di burro morbido;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • 100 g di uva sultanina;
  • 2 uova medie;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • la scorza di un’arancia biologica;
  • 1/2 cucchiaino di cannella;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • q.b. zuccherini per decorare.

Istruzioni

  1. Lavorate all’interno di una ciotola il burro con lo zucchero, dopodiché unite le uova e il tuorlo, la scorza d’arancia, la cannella e la vanillina per aromatizzare.
  2. Nel frattempo mettete in ammollo l’uva sultanina in acqua tiepida e proseguite la preparazione incorporando all’impasto la farina 00 setacciata con il lievito per dolci.
  3. Unite all’impasto l’uva sultanina ammollata e strizzata, create un panetto omogeneo e dividetelo in due parti uguali, dopodiché create due filoncini e intrecciateli tra loro.
  4. Inserite la treccia all’interno di uno stampo per ciambella dal diametro di 28 cm e congiungete i due lembi per formare una corona. Decoratela in superficie con gli zuccherini e infornatela a 180° per 35 minuti.
  5. Una volta pronta, sfornate la corona di Santa Lucia e lasciatela intiepidire all’interno dello stampo, dopodiché rimuovetela delicatamente e fatela raffreddare completamente sopra una gratella.

Note

Vi consigliamo di provare anche la cuccia di Santa Lucia al cioccolato e i Lussekatter, ovvero i Gatti di Santa Lucia dolci.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Amaretti sardi: ricetta originale con mandorle amare

Pabassinas sarde: la ricetta originale

Leggi anche
Contents.media