Crostata occhio di bue alla marmellata: semplice e golosa

La crostata occhio di bue alla marmellata è un dolce semplice, elegante e goloso, preparato con friabile pasta frolla al burro: scoprite la ricetta!

Stampa
crostata occhio di bue alla marmellata

Crostata occhio di bue alla marmellata: semplice e golosa


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 50 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

La crostata occhio di bue alla marmellata è un delizioso dolce di pasta frolla ispirato ai classici biscotti a forma di ciambella. Semplicissima da preparare, invitante e raffinata: ottima da proporre nelle occasioni speciali o gustare a colazione con una tazza di tè o caffè. Non perdetevi la ricetta!


Ingredienti

  • 300 g di farina 00;
  • 100 g di zucchero;
  • 150 g di burro freddo;
  • 200 g di confettura di albicocche;
  • 1 uovo medio;
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 limone biologico (la scorza);
  • un pizzico di sale.

Istruzioni

  1. Preparate la pasta frolla frullando con un mixer la farina setacciata con lo zucchero e il burro freddo a dadini, così da ottenere un composto dalla consistenza sabbiosa.
  2. Unite le uova, la vanillina e un pizzico di sale, frullate nuovamente e trasferite l’impasto sopra una spianatoia. Create un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo raffreddare in frigorifero per 30 minuti.
  3. Terminato il periodo di riposo create due sfoglie rotonde spesse 5 mm e perfezionate i bordi aiutandovi con un piatto piano o una sagoma di carta da forno, così da ottenere due dischi dal diametro di 24 cm.
  4. Aiutandovi con un coppapasta, praticate nel secondo disco un foro centrale e adagiate entrambe le sfoglie di pasta frolla sopra una o più leccarde foderate con carta da forno. Cuocetele per 20 minuti nel forno statico preriscaldato a 180°.
  5. Lasciate raffreddare i dischi di pasta frolla, dopodiché componete la crostata, farcendo il disco intero con uno strato uniforme di confettura e coprendo il ripieno con il disco forato. Vi consigliamo di servirla subito.

 


Note

Provate anche la classica crostata alla marmellata della nonna e l’irresistibile crostata al cacao con cremor tartaro.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Charlotte al limone, ricetta francese

Biscotti abruzzesi con mosto cotto: ricetta rustica

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.