Dado vegetale fatto in casa da congelare

Il dado vegetale è un ingrediente molto utilizzato nelle cucine, perché è in grado di insaporire diversi piatti senza nessun ingrediente di origine animale.

Tuttavia, trattandosi di un preparato industriale, è bene fare presente che non si tratta di un insaporitore estremamente salutare.

Il dado vegetale prodotto industrialmente infatti contiene altissime quantità di sale e di glutammato, oltre che di conservanti e coloranti. Per questo motivo la scelta migliore in cucina per i nostri piatti e per la nostra salute è quella di preparare in casa un dado vegetale 100% naturale e genuino, privo di ingredienti dannosi.

Preparare il dado vegetale è davvero semplice, se avete a disposizione poco tempo potrete avvalervi del valido aiuto di un robot da cucina.

Inoltre per conservarlo sarà sufficiente congelarlo utilizzando i contenitori per i cubetti di ghiaccio: i questo modo avrete tanti cubetti ghiacciati di mano vegetale sano e naturale, pronto all’uso.

Vediamo come procedere con la preparazione.

Come fare il dado vegetale in casa

Dado vegetale fatto in casa

Per prima cosa procuratevi le verdure necessarie per avere un dado vegetale gustoso e saporito.

Per la preparazione di un quantitativo di dado da congelare, saranno sufficienti:

  • 150 grammi sedano
  • 150 grammi carote
  • 150 grammi cipolle
  • 100 grammi pomodori
  • 100 grammi zucchine
  • 150 grammi zucca (o di altra verdura di stagione come verza o cavolo).

Tagliate e pulite la verdura e lessatela in acqua bollente.

Una volta cotta, scolatela e unitela in una padella antiaderente alle spezie (basilico, salvia, rosmarino, aglio, cipolla, sale) e a un cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

Fate rosolare per qualche minuto e sfumate con il vino bianco.

Scolate il tutto e frullate con un frullatore a immersione.

Utilizzando un robot da cucina invece, potrete unire tutte queste fasi in un unico momento, oltre che accorciare i tempi di cottura di molto.

Lasciate raffreddare e procedete congelando il vostro dado. Potrete ricavare con un cucchiaino delle piccole palline da avvolgere con la pellicola alimentare e riporre nel freezer, oppure, scelta più pratica e veloce, potrete utilizzare dei contenitori per il ghiaccio usa e getta: in questo modo avrete tanti cubetti di dado vegetale pronti all’uso per tutti i vostri piatti.

Cucinare in maniera sana ed equilibrata non pregiudica affatto il sapore, la preparazione del dado vegetale ne è la prova, inoltre il fatto di poterlo congelare assicura anche molta praticità.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dado di carne fatto in casa

Dolci senza glutine per la festa della mamma

Contents.media