Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Dolci di Pasqua sardi: 10 idee

Dolci di Pasqua sardi: 10 idee

Tanti e tutti buonissimi sono i dolci di pasqua sardi, dove la ricotta la fa sicuramente da padrone. I più importanti e diffusi dolci sardi per Pasqua sono le formaggelle o cajatine, casadinas, pardulas a seconda della zona, dolci preparati con ricotta e/o formaggio, uvetta e aromi quali zafferano e arancio, e cotti in forno.
Esistono poi altri dolci pasquali che però sono preparati solo in alcune zone della Sardegna, come i Mustazzolus, tipici della zona di Oristano, a base di mosto hanno forma romboidale. I Mustazzolus sono forse i dolci più antichi della Sardegna, si trovano spesso anche durante le festività e le sagre paesane.

Tra i dolci di pasqua sardi c’è poi il Torrone di Sardegna, dolce caratteristico delle sagre paesane. Il torrone sardo è morbido e molto dolce, contiene mandorle, bianchi d’uovo e soprattutto il miele che gli dona il particolare sapore ed ovviamente esistono diverse varianti.

La tradizione è conservata nel paese di Tonara dove ogni lunedì di Pasquetta si festeggia la Sagra del Torrone. Ma ora scopriamo insieme 10 idee per realizzare dolci di Pasqua sardi.

LEGGI ANCHE: Dolci di Pasqua molisani: 10 idee

Dolci di Pasqua sardi: 10 idee

Formaggelle

traditional dessert from Sardinia, ItalyLe formaggelle sono i più famosi dolci di pasqua sardi e sono preparati con la ricotta e formaggio o solo ricotta o solo formaggio, con l’aggiunta di uvetta ed aromi vari come zafferano ed arancio, per poi essere cotti al forno. La’spetto delle formaggelle varia da zona a zona, ma solitamente sono dei piccoli cestini a forma di stella che contengono un gustoso ripieno. A volte vengono decorati con zucchero a velo. Qui la ricetta completa.

Mustazzolus

Mostaccioli di Oristano, SardegnaI Mustazzolus sono forse i dolci più antichi della Sardegna, si trovano spesso anche durante le festività e le sagre paesane. Sono dolci dalla forma romboidale ed hanno una consistenza morbida al profumo di cannella e limone. Ottimi per la merenda o per il dolce a fine pasto. Qui la ricetta completa.

Torrone di Sardegna

Torrone sardoIl Torrone di Sardegna è un dolce caratteristico delle sagre paesane. Il torrone sardo è morbido e molto dolce, contiene mandorle, bianchi d’uovo e soprattutto il miele che gli dona il particolare sapore; esistono alcune varianti. La tradizione è conservata nel paese di Tonara dove ogni lunedì di Pasquetta si festeggia la Sagra del Torrone. Qui la ricetta completa.

Papassinas

87557b28d3031c96d7200f8b98f07644I Papassinas oltre che dolci di pasqua sardi, venivano preparati anche per altre festività quali la ricorrenza di Ognissanti e dei defunti. Sono realizzati con un impasto di farina, strutto e uova, uva passa (papassa), mandorle e/o noci tritate. I Papassinas vengono cotti in forno e ricoperti con un glassa zuccherata. Qui la ricetta completa.

Amarettos

amaretto-colluGli Amarettos sono dolci realizzati con mandorle dolci e amare, tritate e mescolate a zucchero e albumi in modo da formare delle robuste meringhe. E’ uno dei dolci tipici della Sardegna, semplice, fragrante, un po’ croccante fuori e morbido all’interno. Profumato dalle mandorle che sull’isola trovano un habitat ideale. Qui la ricetta completa.

Tiricche o Cozzule

tiriccheLe Tiricche o Cozzule sono un dolce realizzato con una pasta sottile con ripieno a base di mosto. Di forma a cuore o a chiocciola cambiano molto il loro aspetto a seconda della zona in cui vengono prodotte.Le tiricche sono dolci tradizionali che venivano preparati per festeggiare la Pasqua, tipici del nord dell’isola, soprattutto della Gallura e del Logudoro. Qui la ricetta completa.

Piricchitus

DSCN1839I Piricchitus sono dolci al limone che si preparano durante la Pasqua in Sardegna semplici e veloci da preparare. Sono fra i più amati dolci tipici della tradizione sarda, originari del Campidano, ma ormai diffusi su tutta l’isola. I Pirichittus possono essere “pieni”, cioè con una pasta morbida all’interno, oppure con l’interno che risulta quasi vuoto, i cosiddetti “Pirichittus ‘e entu”. Qui la ricetta completa.

Bianchetti sardi

bianchini-IMGP7884I Bianchetti sardi sono delle buonissime meringhe che si ottengono montando a neve ferma gli albumi con lo zucchero e poi scorza di limone e granella. I bianchetti sardi a differenza delle meringhe hanno il cuore cremoso. Prepararli è molto semplice ma necessitano di essere montati molto bene. Qui la ricetta completa.

Frati fritti

da-sostituireIs Para frittus o Fatti fritti sono delle frittelle tipiche sarde, vengono preparati in tutta la Sardegna in modi leggermente diversi, con ricette simili ma con alcune varianti in base alla zona in cui vengono preparati. Il nome sembra derivare dal buco al centro che ricorda la chierica dei frati o dal fatto che la classica riga bianca centrale che si forma durante la frittura, ricorda molto il cordone del saio dei frati. Qui la ricetta completa.

Gallette sarde

Galletta-Gallettinas-Le gallette sarde sono i biscotti sardi da colazione conosciuti e preparati in tutta la Sardegna. Le ” Gallettas” probabilmente risalgono all’epoca della colonizzazione ” Catalano/Spagnola sull’isola. In alcuni paesi sardi le gallette vengono chiamate ciambelle. Qui la ricetta completa.

© Riproduzione riservata
Leggi anche