Notizie.it logo

Dolci di pasqua siciliani: i dessert tipici

dolci di pasqua siciliani i dessert della tradizione

I dolci di Pasqua siciliani: cuddura, agnello dolce e cassata sono i 3 dessert tipici e tradizionali.

I dolci di Pasqua siciliani sono perfetti e gustosi per l’occasione. Manca ormai poco a Pasqua e sicuramente starete già pensando al menù da proporre a parenti e amici per il pranzo della domenica santa.

Come fine pasto, per stupire i vostri commensali, vi proponiamo di puntare, appunto, sui dolci di pasqua siciliani: preparazioni molto ricche e gustose che vi faranno fare un figurone.

I dolci di Pasqua siciliani: i dessert della tradizione

Dalla cuddura cull’ova alla classica cassata, la pasticceria pasquale siciliana è vastissima e accontenta anche i palati più esigenti. Le ricette sono a base di pasta reale, uova, pistacchi e mandorle. Vediamo insieme quali sono i dolci di pasqua siciliani e come realizzarli a casa.

Cuddura cull’ova

Letteralmente significa corona con l’uovo. Si tratta una ciambella dolce lievitata, glassata e decorata con deliziose codette colorate, che contiene al suo interno delle uova intere.

E’ un dolce della tradizione e simboleggia il ritorno all’abbondanza dopo i sacrifici della Quaresima.

Ingredienti

  • 200 grammi di zucchero
  • 200 grammi di strutto
  • una scorza di limone da grattugiare
  • una bustina di lievito in polvere per dolci
  • cinque uova medie
  • 600 grammi di farina 00
  • codette colorate per decorazioni
  • succo di limone

Preparazione

  1. Occorrono 40 minuti di lavoro e una buona manualità: in un recipiente mescolate a mano zucchero, strutto, farina e lievito fino ad avere un composto duro ma omogeneo, senza grumi.
  2. Aggiungete le uova e la scorza di limone e continuate a impastare, sempre a mano, fino a che l’impasto sarà morbido.
  3. A questo punto stendetelo su un piano e modellatelo fino a creare una sorta di cestino: all’interno inserite le uova, devono essere di numero dispari e copritele con una striscia di pasta come se fosse una crostata.
  4. Spennellate la cuddura con dell’olio e mettete in forno: deve cuocere per 40 minuti a 200 gradi.
  5. Fate la prova dello stuzzicadenti per verificare che la torta sia pronta, sfornate e lasciate raffreddare, poi decorate la cuddura con le codette colorate.
  6. Volendo potete anche glassare la corona con una glassa di acqua e zucchero.

dolci di pasqua siciliani i dessert della tradizione

Agnello pasquale

Pasta reale e pasta di pistacchio per un dolce simbolo della tradizione siciliana: l’agnello pasquale. E’ torta nata nel comune di Favana ormai rinomata in tutta Italia. Ha una preparazione molto lunga, almeno tre ore ma il risultato è fantastico.

Ingredienti

  • 1400 grammi di zucchero a velo
  • un chilo di mandorle
  • 500 millilitri di acqua
  • un chilo di pistacchi

Preparazione

  1. Il primo step è sbucciare le mandorle e i pistacchi e farli bollire leggermente, giusto per ammorbidirli. Poi la frutta secca va tritata per ottenerne una sorta di farina.
  2. In un’altra pentola, mettere a bollire 750 grammi di zucchero in un quarto di acqua: quando il composto è a temperatura, aggiungere la farina di pistacchi e mandorle a filo e mescolare.
  3. Lasciate raffreddare e lavorate l’impasto ottenuto a mano, fino a che non raggiunge una consistenza morbida e soffice. Ora potete mettere l’impasto nello stampo, sceglietene uno a forma di agnello: deve essere spesso un centimetro e deve essere modellato bene, in modo da essere realistico.
  4. Coprite l’agnello con altra pasta, in modo da chiuderlo. Deve rimanere in questa posizione per un’ora, il tempo di indurirsi e mantenere la forma.
  5. A questo punto potete toglierlo dallo stampo e gustarlo, magari ricoperto di una fonduta di cioccolato.

Cassata

E’ la regina della pasticceria siciliana, un dolce ormai mangiato e apprezzato in tutto il mondo. La cassata nasce come preparazione tipicamente pasquale, ma ormai è sulle tavole dei siciliani non soltanto nella domenica santa.

Ingredienti

  • 100 gr di gocce di cioccolato fondente
  • 50 gr di arancia candita
  • 1,2 kg di ricotta di pecora
  • 280 gr di zucchero a velo
  • 10 uova
  • 300 gr farina 00
  • Sale q.b.
  • 300 gr zucchero
  • mezzo bicchiere di maraschino
  • mezza scorza di limone

Preparazione

Si tratta di quattro preparazioni diverse, tutte molto difficili: un pan di spagna semplice, farcito da una squisita crema di ricotta dolce e gocce di cioccolato, completato da una glassa bianca finissima e da una guarnizione di ghiaccia e frutta candita.

La cassata è il simbolo di Palermo: la ricetta risale al nono secolo a quando la Sicilia era dominata dagli arabi. Si tratta di un mix sapiente di sapori, colori e profumi che conquisterà di certo i vostri ospiti.

dolci di pasqua siciliani i dessert della tradizione

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche