Dolci tipici di Pasqua a Napoli: 10 idee

Cerchi dolci tipici di Pasqua a Napoli? Ecco per te una golosa carrellata di dolci tipici di Pasqua a Napoli da portare in tavola durante le feste. Sono davvero tante le ricette di dolci di pasqua napoletani che non siano i classici sfogliatelle, babà o pastiera.

E’ pur vero che la pastiera oltre ad essere il dolce simbolo della Pasqua napoletana è anche uno dei dolci più famosi della città e non solo, ma diverse sono le ricette di dolci pasquali napoletani, sicuramente meno famose della pastiera ma sicuramente buonissime.

Oltre alla pastiera, tra i dolci tipici di pasqua a Napoli troviamo i taralli, dei semplici biscotti a forma di ciambella. Originariamente i taralli venivano preparati con la frolla in esubero della torta pasquale.

Ma ora scopriamo insieme 10 idee di dolci tipici di pasqua a Napoli.

LEGGI ANCHE: dolci con uova di pasqua al latte avanzate, 10 idee

Dolci tipici di Pasqua a Napoli: 10 idee

Pastiera napoletana

111_grandeLa pastiera, antichissimo dolce pasquale partenopeo, è una torta di pasta frolla ripiena di un impasto formato da ricotta, grano bollito, uova, spezie e canditi.

La pastiera non può assolutamente mancare tra i dolci di pasqua Napoli. La frolla della pastiera è croccante, mentre il suo ripieno è morbido di un colore giallo oro molto intenso mentre il suo sapore e il profumo varia a seconda degli aromi utilizzati. Qui la ricetta completa.

Taralli dolci

Taralli-di-PasquaTra i dolci tipici di pasqua a Napoli troviamo i taralli dolci, dei semplici biscotti a forma di ciambella. Dalle raschiature e dalla pasta frolla che avanza si confezionano le pastiere nascono i veri taralli di Pasqua napoletani. Qui la ricetta completa.

Casatiello

110_grandeIl casatiello dolce, detto anche pigna di Pasqua nel casertano, è un dolce tipico campano molto antico, simbolo della Pasqua insieme alla più famosa Pastiera napoletana. Il casatiello dolce ha la caratteristica di essere preparato con il lievito madre o “il criscito” che si passavano da casa in casa per le preparazioni di questo periodo, il grasso utilizzato era lo strutto e la lievitazione era lenta e delicata e la copertura faceva rallegrare i bimbi, perchè fatta con una glassa bianca ricoperta da tanti diavolini colorati. Qui la ricetta completa.

Pizza di crema e amarene

113_grandeLa pizza di crema e amarene rappresenta una valida alternativa della pastiera napoletana. La pizza di creme e amarene è una morbida torta farcita con un cuore di amarene sciroppate dolcissimo. La pizza di crema e amarene è uno dei dolci di pasqua napoli. Qui la ricetta completa.

Quaresimali napoletani

114_grandeI quaresimali napoletani sono biscotti secchi semplici e gustosi, di origine povera, ma molto apprezzati e buoni. I quaresimali napoletani venivano una volta preparati dalle religiose in convento durante il periodo quaresimale, di digiuno cristiano, poiché poveri di grassi. La bontà della ricetta sta però negli aromi come vaniglia e cannella e negli ingredienti come pinoli e mandorle, che donano quel gusto rustico e leggero molto apprezzato. Qui la ricetta completa.

La Pigna

112_grandeNelle aree interne delle province di Benevento e Caserta la tradizione culinaria ci ha tramandato l’antica ricetta di un dolce molto soffice, detto “pigna” o “pignatella”, perchè, essendo più alto che largo, ricorda la forma di una pigna. Si prepara in casa, nel periodo pasquale con farina di grano tenero, lievito di birra fresco, uova, patate schiacciate e aromi, il tutto impastato con aggiunta di acqua. Qui la ricetta completa.

Babà

54a6ab3285c759030e8177b4Il babà nato in Polonia, passato per la Francia e finalmente arrivato a noi attraverso un lungo viaggio, è caratterizzato da una pasta soffice e lievitata che viene dapprima cotta in forno e sucessivamente inzuppata in uno sciroppo a base di zucchero, acqua e rum. Qui la ricetta completa.

Sfogliatella riccia

sfogliatella-ricciaLa sfogliatella riccia sono parte dell’arte pasticciera napoletana da più di 400 anni. L’origine delle sfogliatelle ricce è da collocarsi negli ambienti monastici e conventuali della Napoli del 1600. Allora erano molteplici i conventi ed i monasteri interessati alla produzione artigianale di prodotti gastronomici. La preparazione della sfogliatella riccia prevede una certa praticità in cucina. Qui la ricetta completa.

Sfogliatella frolla

sfogliatella-frolla-12-pezziLa sfogliatella frolla è un dolce tipico della domenica napoletana. La versione più classica è detta riccia, mentre quelle lisce sono chiamate sfogliatelle frolle. La sfogliatella è nata in convento e cresciuta a via Toledo, la strada del passeggio borghese nell’800. Qui la ricetta completa.

Cannolo di graffa

graffe 012Il cannolo di graffa è è un anello soffice e zuccherato il cui impasto di farina, uova e lievito viene fritto e a volte farcito al cioccolato. Il cannolo di graffa è un dolce sofficissimo, sia nel ripieno che nell’impasto. Qui la ricetta completa.

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pic nic vegano: 10 idee

Dolci di Pasqua al cucchiaio: 10 idee

Leggi anche
Contents.media