Notizie.it logo

Fichi calorie e proprietà: cosa sapere sui frutti autunnali

Fichi calorie e proprietà

Fico: un prodotto sano e dal sapore dolce.

Da giugno a Settembre la natura offre agli amanti di frutta e verdura molte alternative tra cui scegliere, tra le quali ciliege, angurie, albicocche e fichi. Scopriamo calorie e proprietà dei fichi.

Fichi calorie e proprietà: tutte le info

Quest’ultimi sono dei veri e propri toccasana per la salute, in quanto contengono numerose proprietà che verranno elencate qui di seguito:

  • Proprietà lassative: i fichi sono adatti alle persone che soffrono di stitichezza, infatti grazie alle loro numerose fibre favoriscono l’evacuazione delle feci;
  • vitamina C: essi sono un’ottima fonte di vitamina C, la quale con la sue proprietà antiossidanti favorisce il lavoro del nostro sistema immunitario. In aggiunta questo tipo di vitamina svolge un ruolo importante per l’apporto del ferro ai globuli rossi;
  • magnesio: questo minerale svolge molteplici azioni, come favorire il benessere dello scheletro e del sistema nervoso;
  • potassio: questo minerale, oltre che nelle banane, è presente anche all’interno dei fichi. Esso è fondamentale per l’equilibrio idrico-salino e per la regolazione della pressione arteriosa;
  • i fichi sono ottimi alleati della pelle, dei denti, delle ossa e degli occhi;
  • vitamina K: essenziale per la coagulazione del sangue;
  • vitamina B6: la sua carenza causa problemi a danno del sistema nervoso ed è necessaria per la sintesi dell’ormone del buon umore (serotonina) e quindi risulta un’ottima risorsa in caso di soggetti con disturbi depressivi.

Bisogna prestare attenzione all’elevata quantità di zucchero che essi contengono una volta raggiunta la maturazione.

Questo dato di fatto lo rende poco adatto a chi soffre di diabete, tuttavia ne è concesso il consumo a patto che non si ecceda nelle quantità. Le calorie dei fichi si attestano sui 51, mentre quelli secchi sfiorano le 282 ogni 100 grammi di prodotto. Questi bassi valori rendono questo frutto perfetto per chi sta seguendo una dieta.

Come tutti i frutti, anche loro presentano delle controindicazioni: essi, infatti, rientrano nella categoria dei cibi con il potenziale di causare allergie. Nel dubbio è consigliato rivolgersi al medico con il fine scongiugere future complicazioni.

valori nutrizionali fichi

Curiosità sui fichi

Il fico, ovvero la pianta da cui vengono raccolti i fichi, può raggiungere i 10 metri d’altezza e resistere alla siccità. Dal suo tronco fuoriesce una sostanza bianca simile al latte, ma urticante: in alcuni casi veniva utilizzata per curare le verruche.

Il nome di questa pianta è Ficus Carica, perché essa si diffuse dalla Caria (antica regione dell’asia minore) fino ad arrivare all’Egitto;

Erroneamente riteniamo che i fichi siano dei frutti, ma in realtà essi sono dei falsifrutti: infatti sono un’infiorescenza carnosa al cui interno vi sono i frutti veri e propri, ovvero i semi.

In questo frutto vi è un enzima, detto “la ficina“, che viene largamente utilizzata nell’ambito dell’industria alimentare. Per esempio una della sue tante funzioni è quella di intenerire le carni.

Secondo gli studiosi il fico è il “frutto” più antico di cui l’umanità è a conoscenza, precisamente le prime coltivazioni dello stesso avvennero in Mesopotamia. Nel 2006 un gruppo di archeologi ne trovò alcuni, risalenti a più di 11000 anni fa, negli scavi del villaggio di Gilgal.

Prima di concludere, vi proponiamo alcune modalità di preparazione dei fichi:

  • Torta di fichi: questo rappresenta il piatto ideale per soddisfare anche i palati più sofisticati;
  • biscotti ai fichi: l’unione della pasta frolla e della marmellata ai fichi al loro interno, li rendono perfetti per un delizioso spuntino;
  • fichi ripieni: essi sono un ottimo antipasto estivo per rendere più fresche le vostre giornate.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche