Notizie.it logo

Gnocchi di castagne fresche: ricetta tradizionale

Gnocchi di castagne fresche

Gli gnocchi di castagne fresche sono una prelibata variante dei classici gnocchi di patate. Scopri come prepararli in casa.

Gli gnocchi di patate sono una tipologia di pasta fresca tra le più diffuse e apprezzate in Italia. Ottimi conditi con un prelibato ragù di carne o con del pesto alla genovese fatto in casa. Oggi vi proponiamo una variante autunnale di questa ricetta, tanto semplice da preparare quanto l’originale: gli gnocchi di castagne fresche, saltati in padella con burro e salvia.

Gnocchi di castagne fresche: come prepararli

Se non avete mai preparato la pasta fresca in casa, non disperate: questa ricetta è semplicissima e adatto anche ai principianti. Ecco gli ingredienti necessari per preparare gli gnocchi di castagne per 4 persone e il procedimento spiegato passo dopo passo.

Ingredienti

  • 400 g di patate a pasta bianca;
  • 400 g di castagne fresche lessate;
  • 200 g di farina 00;
  • 1 uovo;
  • 80 g di burro;
  • alcune foglie di salvia;
  • alcuni semi d’anice;
  • q.b.

    parmigiano grattugiato;

  • un cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • un pizzico di sale.

Gnocchi di castagne fresche

Procedimento

  1. Incidete la buccia delle castagne e lessatele per circa 50 minuti in abbondante acqua salata, aggiungendo anche un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e alcuni semi d’anice. Scolatele, sbucciatele meticolosamente e frullatele con un passaverdura. Pesate 400 g di purea di castagne e tenetela da parte all’interno di una terrina capiente.
  2. Nel frattempo potete lessare le patate con la buccia in acqua bollente salata per circa 40 minuti. Non appena risultano morbide, scolatele e sbucciatele. Passatele ancora calde allo schiacciapatate e unitele alla purea di castagne.
  3. Trasferite il composto sopra una spianatoia leggermente infarinata, unite l’uovo sbattuto e iniziate a lavorare gli ingredienti con le mani, unendo a poco a poco la farina. Dovete ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso.
  4. Realizzate con le mani dei filoncini dal diametro di 1 cm e suddivideteli con un coltello a lama liscia in piccole sezioni lunghe 1-2 cm, in base ai vostri gusti. Mano a mano che gli gnocchi sono pronti, adagiateli sopra un canovaccio infarinato in attesa di essere cotti.
  5. Per la cottura, portate a ebollizione abbondante acqua all’interno di una pentola, salatela e tuffate gli gnocchi. Attendete che risalgano a galla e scolateli con una schiumarola.
  6. Uniteli subito al burro fuso aromatizzato alla salvia, che avrete preventivamente preparato all’interno di una padella dai bordi alti. Saltateli per 1-2 minuti, aggiungete parmigiano grattugiato a piacere e serviteli ben caldi.

Gnocchi di castagne fresche

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche