Melanzane a beccafico alla siciliana: secondo sfizioso

Come preparare le tradizionali melanzane a beccafico alla siciliana, una ricetta semplice e gustosa ideale per tutta la famiglia.

Stampa
melanzane a beccafico alla siciliana

Melanzane a beccafico alla siciliana: secondo sfizioso


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Semplice
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

Uno dei piatti più gustosi della cucina siciliana sono le melanzane a beccafico, molto simili agli involtini e con un sapore sorprendente. Questo secondo è molto amato sia da grandi che dai piccini ed è molto semplice da realizzare.


Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 1 melanzana grande;
  • 100 gr di pangrattato;
  • 40 gr di pecorino da grattugiare;
  • 60 gr di uvetta;
  • 50 gr di pinoli;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • Prezzemolo q.b.;
  • Sale q.b.;
  • Pepe q.b.

Istruzioni

  1. Per prima cosa lavate e asciugate le melanzane, quindi tagliatele a fette spesse 1 centimetro, ottenendo circa 6 fette. Quindi riponetele in una ciotola cosparse con il sale, copritele con pellicola e lasciatele spurgare per 15 minuti, così rilasceranno la loro acqua.
  2. Nell’attesa lavate l’uvetta e mettetela in ammollo nell’acqua per ammorbidirla. In una padella capiente, poi, scaldate un paio di cucchiai d’olio, versate il pangrattato e i pinoli e tostate per qualche minuto.
  3. Lasciate raffreddare il composto tostato e versatelo in una ciotola, aggiungete anche il pecorino grattugiato e il prezzemolo tritato. Mescolate e tenete da parte. Quindi, scolate l’uvetta che si sarà ammorbidita e sciacquate anche le melanzane sotto l’acqua corrente.
  4. Scaldate una piastra e, una volta calda, adagiate le fette di melanzane e grigliatele da entrambi i lati fino a che non saranno morbide e non presenteranno le tipiche striatur. Una volta terminata la cottura delle melanzane, adagiatele su un tagliere e distribuite sopra la panatura precedentemente preparata. Farcite con l’uvetta e avvolgete le melanzane dal lato corto per creare un rotolino, fermando le estremità con uno stuzzicadenti.
  5. Adagiate gli involtini su una teglia rivestita con carta da forno, cospargeteli con la restante panatura, salate, pepate e irrorateli con un filo di olio di oliva. Cuocete gli involtini in forno statico preriscaldato a 200° per 20 minuti o fino a doratura 20. A cottura ultimata, sformate le vostre melanzane a beccafico e servitele ben calde.

Note

Potete conservare le melanzane a beccafico in frigorifero per 3 giorni al massimo, coperte con pellicola. Inoltre, potete congelarle dopo la cottura.

Altre ricette siciliane da provare sono i filetti di ricciola e gli ziti al forno.

  • Cucina: Siciliana
Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Budino di ricotta alla romana: dolce semplice e veloce

Bicchierini di cioccolato: la ricetta facile e golosa

Leggi anche
Contents.media