Nidi di rondine al forno: specialità romagnola

I nidi di rondine al forno sono un primo piatto della tradizione romagnola, semplice da preparare.

Stampa
Nidi di rondine al forno

Nidi di rondine al forno: specialità romagnola


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 90'
  • Tempo di cottura: 15'
  • Tempo totale: 1 h 45'
  • Difficoltà: Media

Descrizione

I nidi di rondine al forno sono un primo piatto della tradizione romagnola, che si prepara con pasta sfoglia fatta in casa e ripieno di formaggi, prosciutto e pomodoro.


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 4 uova gialle
  • 420 gr di farina 00
  • 100 gr di radicchio rosso
  • 12 fette sottili di prosciutto cotto
  • 500 gr di mozzarella fiordilatte
  • 500 gr di salsa di pomodoro
  • 50 gr di parmigiano reggiano
  • 500 gr di latte intero
  • 20 gr di burro
  • sale e pepe bianco qb

Istruzioni

  1. Sopra un tagliere setacciate 200 gr di farina e fate una fontana dove al centro mettete le uova e battete con una forchetta.
  2. Aggiungete man mano la farina con la forchetta finché la farina non sarà totalmente assorbita.
  3. Lavorate l’impasto con delicatezza e formate una palla che fate riposare almeno 30 min.
  4. Sgocciolate il radicchio rosso e frullatelo con un mini pimer.
  5. Preparate 200 gr di farina e due uova come prima, unite alle uova il radicchio frullato e iniziate a preparare la sfoglia come nel procedimento precedente. L’impasto risulterà molto più morbido per la presenza del radicchio.
  6. Fate delle sfoglie alte circa 12 cm e 40 cm di lunghezza. Lessate le strisce in acqua bollente salata per un min. e poi passatele in una ciotola di acqua fredda e stendetele subito su dei canovacci ad asciugare.
  7. Fondete il burro e unite fuori dal fuoco la farina setacciata e fatela assorbire, salate e pepate.
  8. Mettete il roux sul fuoco e fate cuocere un min e versate in un solo colpo il latte bollente e con una frusta mescolate e cuocete sino alla ripresa del bollore, poi spegnete. Riscaldate per dieci minuti la passata di pomodoro.
  9. Cospargete le strisce col parmigiano, le fette di prosciutto cotto, le fette di mozzarella e un poco di salsa besciamelle.
  10. Arrotolate le strisce su se stesse con delicatezza non troppo strette.
  11. Quando tutti i rotoli, sia gialli che rossi saranno pronti, tagliateli trasversalmente in 3 parti.
  12. Coprite il fondo di una pirofila con una parte della besciamella.
  13. Con le forbici fate dei tagli su ognuna di esse e apritele leggermente per cospargerle di besciamelle e un po’ di sugo rosso.
  14. Gratinatele al forno per 15 min. a 180°.

Note

Amate le prelibatezze della tradizione emiliana? Provate i curzul allo scalogno, e la torta di tagliatelle alla modenese, ne resterete estasiati!

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rotolo alla Nutella con il Bimby: ricetta veloce

Mousse cake: ricetta golosa al cioccolato fondente

Leggi anche
Contents.media