Pandoro fatto in casa: ricetta semplice a lievitazione istantanea

La ricetta semplice e veloce per sfornare un soffice pandoro fatto in casa, sostituendo il lievito di birra con il lievito per dolci istantaneo.

Stampa
pandoro fatto in casa ricetta semplice

Pandoro fatto in casa: ricetta semplice a lievitazione istantanea


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 15 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

Per chi ama la cucina e la pasticceria, specialmente quella classica, il pandoro fatto in casa rappresenta una vera e propria sfida. In commercio se ne trovano tantissimi, artigianali e di eccelsa qualità, ma niente può competere con la soddisfazione di poter sfornare un pandoro creato con le proprie mani. C’è da dire che preparare il pandoro non è un gioco da ragazzi: richiede tempo e attenzione, sia nelle fasi di lavorazione, sia nella lievitazione. Se volete semplificarvi la vita, senza rinunciare al piacere di preparare questo classico dolce natalizio in casa, potete optare per la nostra ricetta semplice e veloce a lievitazione istantanea. Un pandoro che cuoce come una torta, ma che rimane ugualmente soffice, leggero e profumato, perfetto da regalare e servire a Natale, o gustare nelle settimane antecedenti come piccola coccola invernale.


Ingredienti

  • 250 g di farina 00;
  • 200 g di zucchero semolato;
  • 100 ml di latte intero;
  • 100 ml di acqua;
  • 130 g di burro fuso;
  • 6 uova medie;
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
  • la scorza grattugiata di un’arancia;
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • un pizzico di sale.

Istruzioni

  1. Separate i tuorli dagli albumi e montateli a lungo con lo zucchero, utilizzando le fruste elettriche a media intensità, fino a ottenere una crema chiara e spumosa.
  2. Separatamente, montate gli albumi all’interno di una ciotola perfettamente pulita e asciutta, aggiungendo anche un pizzico di sale per semplificare l’operazione.
  3. Incorporate all’impasto il burro fuso, l’acqua e il latte a temperatura ambiente, dopodiché aggiungete l’estratto di vaniglia, la scorza d’arancia e la farina setacciata con il lievito.
  4. Ottenuto un impasto perfettamente liscio, omogeneo e senza grumi, potete incorporare delicatamente gli albumi montati a neve, aiutandovi con una spatola in silicone.
  5. Versate l’impasto all’interno di uno stampo per pandoro da 1 kg, precedentemente imburrato e infarinato. Cuocetelo per circa 45 minuti nel forno statico preriscaldato a 180° e verificate la cottura facendo la prova stecchino.
  6. Lasciate raffreddare il pandoro all’interno dello stampo, poggiando la base sopra una gratella, dopodiché rimuovetelo delicatamente e guarnitelo con zucchero a velo prima di servirlo.

Note

Il pandoro è un dolce per tutti e se soffrite di intolleranze alimentari non dovete rinunciarvi. Scoprite come preparare il pandoro senza lattosio, il pandoro senza glutine e il pandoro vegano senza uova.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cremoso al pistacchio: dessert di Luca Montersino

Scones: ricetta originale inglese, semplice e golosa

Leggi anche
Contents.media