Notizie.it logo

Pasta integrale: calorie e valori nutrizionali

Pasta integrale calorie e valori nutrizionali

Pasta integrale: calorie, valori nutrizionali e proprietà benefiche che la contraddistinguono.

Si sa che in Italia la pasta è da sempre, assieme alla pizza, l’elemento cardine della nostra tradizione e cultura culinaria. La pasta integrale, grazie alle sue calorie e ai valori nutrizionali, sta riscuotendo un evidente successo ed una continua diffusione.

La pasta integrale, infatti, è diventata un elemento presente in molte ricette e ingrediente ormai fisso sia nei ristoranti che nelle case degli italiani. Grazie alle poche calorie, ai suoi valori nutrizionali e alla buona digeribilità. La semola utilizzata per l’impasto è poco lavorata, lasciata ad un livello di raffinazione ancora grezzo e quindi di colore più scuro.

Pasta integrale: calorie e valori nutrizionali

La differenza tra la più tradizionale pasta bianca e quella integrale sta nel tipo di farina che viene utilizzato per l’impasto. Per la creazione di entrambe ci si serve di una semola di grano duro.

Tuttavia, nel caso della pasta classica è sottoposta ad una lavorazione più lunga e accurata che porta a diversi processi di raffinazione (da cui si ricava la farina bianca di tipo 0 e 00).

Le calorie della pasta integrale

E’ consigliata nelle diete anche, e soprattutto, per il suo ridotto contenuto calorico. La differenza calorica tra questa e la pasta bianca è evidente, ma non così clamorosa come può sembrare inizialmente.

Prendendo in esame un campione di 100 gr di pasta integrale e un altro uguale in peso di pasta bianca, il contenuto calorico è di 348 kcal per la prima e di 371 kcal per la seconda. Andando ad esaminare nello specifico i due campioni di pasta, il valore energetico che ne risulta è differente.

La pasta integrale ha un contenuto proteico del 15%, la presenza di carboidrati è pari all’82%. Mentre quella di grassi al 3%. Mentre, la pasta bianca ha un contenuto proteico pari al 14%, la presenza di carboidrati è pari all’84% mentre quella di grassi è anche in questo caso al 3%.

Pasta integrale calorie e valori nutrizionali

Proprietà e valori nutrizionali

Essendo la farina utilizzata per la pasta integrale ad un livello di raffinazione ancora grezzo (e appunto integrale), è intuitivo che i valori nutrizionali siano diversi, anche se non esageratamente, rispetto alla pasta tradizionale.

Innanzitutto, le proprietà del chicco di grano sono lasciate intatte, favorendo un apporto maggiore di vitamine, fibre, proteine e sali minerali, tutti nutrienti importantissimi per i nostri bisogni fisiologici.

Mentre la farina bianca è composta per lo più da amidi. La pasta integrale è fino a quattro volte più ricca di fibre della pasta classica e ciò è molto importante poiché la presenza di fibre nel nostro organismo aumenta la sensazione di sazietà e frena l’assorbimento di carboidrati e, di conseguenza, i problemi che ne possono derivare.

Contiene una quantità maggiore di carboidrati complessi e fornisce un contributo proteico fino ad un decimo maggiore rispetto alla pasta comune. Se ciò non bastasse, la farina integrale risulta essere anche di facile digeribilità, rallentando così l’assorbimento di grassi e zuccheri e aiutando la regolarità della flora intestinale. Perciò, la pasta integrale è consigliata per la dieta e per mantenere un regime alimentare sano in generale.

Pasta integrale calorie e valori nutrizionali

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche