Pesche e mandorle in padella: come si cucinano?

La ricetta vegana delle pesche caramellate e ripiene con mandorle in padella.

Stampa
Pesche e mandorle in padella

Pesche e mandorle in padella: come si cucinano?


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 30 minuti
  • Difficoltà: Semplice
  • Dieta: Vegana

Descrizione

Un modo sfizioso e gustoso per mangiare le pesche è quello di farle ripiene in padella con le mandorle. Una ricetta vegana molto semplice da preparare, che daranno un sapore più intenso al dolce frutto estivo. Sicuramente molto apprezzato dai più piccoli.


Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 4 pesche mature;
  • 70 gr di frollini integrali;
  • 20 gr di granella di mandorle;
  • 10 gr di cocco rapé;
  • 70 ml di Marsala;
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna.

Istruzioni

  1. Partiamo lavando le pesche per tagliarle a metà e privarle del nocciolo centrale.
  2. Disponiamo, quindi, il frutto verso l’alto in una padella antiaderente. Aggiungiamo una tazzina di acqua, lo zucchero di canna e il Marsala e lasciamo cuocere a fuoco lento con un coperchio per 10 minuti.
  3. In una ciotola a parte sbricioliamo i biscotti e uniamo la granella di mandorle e il cocco rapè. Bagnamo il tutto con 30 ml di Marsala per rendere il composto umido.
  4. Rimuoviamo per qualche istante le pesche dal fuoco per riempirle con il ripieno appena preparato e rimettiamo sul fuoco per altri 10 minuti. 
  5. Negli ultimi minuti di cottura rimuoviamo il coperchio e, infine, serviamo le pesche.

Note

Possiamo conservare le pesche ripiene in frigorifero in un contenitore per alimenti per un paio di giorni. Al momento del consumo possiamo mangiarle fredde, a temperatura ambiente oppure scaldandole nuovamente in padella.

Ottima anche la macedonia di frutta tropicale, facile e gustosa.

pesche ripiene

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Salsa di fagioli vegan: ricetta

Minestra di prosciutto per bambini: semplice e sfiziosa

Leggi anche
Contents.media