Piatti tipici abruzzesi: le 5 ricette da provare assolutamente

Formaggi e salumi, carne e spiedini: la cucina Abruzzese accontenta quasi tutti i gusti.

Formaggi e salumi, carne e spiedini: la cucina Abruzzese accontenta quasi tutti i gusti. Si può scoprire l’Abruzzo anche attraverso percorsi enogastronomici, ecco perché vi forniamo cinque ricette di piatti tipici che potete provare a realizzare direttamente a casa vostra.

Arrosticini

Gli arrosticini sono spiedini da circa 20-25 cm di carne di pecora, piatto tradizionale della cucina abruzzese e amatissimo in tutta Italia.
Per realizzare circa 10 arrosticini, vi serviranno:

  • 800 g di polpa di pecora
  • 1 rametto di rosmarino
  • Olio q.b.
  • Sale fino

Per preparare degli arrosticini vi basterà tagliare la carne, privandola del grasso (che metterete da parte per il passaggio successivo) e suddividendola prima in strisce e poi in cubetti da 1 cm per lato. Per comporre gli arrosticini quindi sarà necessario alternare un cubetto di carne a uno di grasso e poi cuocerli sulla tradizionale fornacella.

Spaghetti alla chitarra con le pallottine

Gli spaghetti alla chitarra con le pallottine sono degli spaghetti di pasta all’uovo a sezione quadrata, impreziositi da piccolissime e gustose polpette.

Per realizzare la pasta per quattro persone, vi serviranno:

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova medie

Per realizzare le pallottine, vi serviranno:

  • 300 g di carne di bovino macinata
  • 20 g di grana padano
  • 1 uovo
  • Sale, pepe, noce moscata q.b.

Per realizzare il ragù vi serviranno:

  • 300 g di costolette di maiale
  • 300 g di costolette di agnello
  • 300 g di manzo
  • 700 g di pelati
  • 1 cipolla e 1 sedano
  • Olio, sale e pepe q.b.

Per prima cosa cominciate dalla preparazione delle pallottine, che si ottengono mischiando gli ingredienti indicati e amalgamando il composto ottenuto fino ad ottenere delle piccole polpettine che non devono essere più grandi di 1 cm.
Procedete poi con la preparazione del ragù, utilizzando gli ingredienti indicati e infine dedicatevi alla preparazione della pasta fresca.

Scripelle ‘mbusse

Le Scripelle ‘mbusse sono un altro piatto tipico della cucina abruzzese che vi stupirà. Per prepararle per quattro persone, vi serviranno questi ingredienti:

  • 180 ml di acqua
  • 3 cucchiai da tavola di farina
  • 3 uova
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 1,5 l di brodo di carne o di altro tipo di brodo

Una volta che avrete preparato le crespelle, utilizzando gli ingredienti indicati, vi basterà versare sopra del brodo caldo, il quale penetrerà nelle crespelle, le farà ammorbidire e farà sciogliere tutto il parmigiano contenuto al loro interno.

Brodetti abruzzesi

I brodetti abruzzesi rispecchiano l’altra faccia dell’Abruzzo ovvero il mare. Si tratta di zuppe realizzate con il pesce, per lo più crostacei e molluschi. Nasce dalla ‘scalfetta’, il cestino che il pescatore portava a casa con dentro diversi tipi di pesce che avanzava. I pescatori solitamente lo cucinavano direttamente sulla barca nelle teglie di terracotta e accompagnandolo con del pane.

Per realizzare 4 brodetti si serviranno:

  • 3 rametti di prezzemolo
  • 3 spicchi di aglio
  • 5 foglie di basilico
  • 2 peperoncini secchi
  • 60 gr di olio extra vergine d’oliva
  • 200 g di scampi e canocchie
  • 300 g di seppie ad anelli
  • 150 g di peperoni rossi a tocchi
  • 400 g di pomodori a tocchi
  • 500 g di pesce misto per zuppa a filetti
  • 500 g di cozze, vongole spurgate
  • 100 g di acqua

Per il pesce misto di zuppa sono consigliati il rospo, la razza, la mazzolina, il merluzzo, la triglia. Per prima cosa vengono fatti rosolare i peperoni con aglio e olio in un tegame di coccio, si poi aggiungono i pomodori tagliati. Si sfuma con un bicchiere di aceto rosso non appena il tutto raggiunge il bollore, si aggiungono prima i pesci più duri e poi quelli più morbidi. Si lascia cuocere a fuoco lento e il brodetto sarà pronto in circa 20 minuti. Si consiglia di gustarlo accompagnato a del pane.

Parrozzo

Concludiamo questo viaggio enogastronomico con un dolce tipico della regione: il parrozzo. Si tratta nello specifico di uno zuccotto alle mandorle ricoperto di cioccolato, molto semplice da preparare.

Per realizzare un parrozzo, vi basteranno i seguenti ingredienti:

  • 40 g di mandorle armelline
  • 60 g di mandorle dolci
  • 80 g di burro
  • 60 g di zucchero
  • 4 uova
  • 60 g di farina 00 e 60 g di fecola
  • 200 g di cioccolato fondente per la copertura

Il primo passaggio è quello di separare gli albumi dai tuorli. Gli albumi vanno montati a neve con la frusta. In un’altra ciotola bisogna montare i tuorli con lo zucchero. Si aggiunge della scorza di limone agli albumi montati e poi in fine si unisce il burro fuso. Mescolare la farina alla semola e aggiungerle al composto. Infine aggiungere le mandorle. Mettere l’impasto in forno a 160 gradi per 50 minuti. Una volta cotto, si può coprire con il cioccolato fondente fuso.

Foto: Regione Abruzzo

logo 1logo 2logo 3logo 4logo 5

Intervento cofinanziato con fondi FSC ex POR FESR 2014-2020 – asse IX azione 6.8.3

Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Zuppa di castagne e fagioli: ricetta cremosa e autunnale

Tempo di conservazione dell’insalata di riso: guida completa

Leggi anche
Contents.media