Piccilatiedd: ricetta originale lucana

Il piccilatiedd è una ricetta originaria della Basilicata, porterete sulla vostra tavola un dolce davvero speciale.

Stampa
piccilatiedd

Piccilatiedd: ricetta originale lucana


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 30 h
  • Tempo di cottura: 30'
  • Tempo totale: 57 minuto
  • Difficoltà: Difficile

Descrizione

Il piccilatiedd è una ricetta originale della Basilicata. Si tratta di un dolce fatto a forma di ciambellone che si consuma nei periodi di festa a pranzi allargati ad amici e parenti.


Ingredienti

  • 1 kg di farina 00
  • 250 g lievito naturale
  • 150 g acqua
  • 6 uova medie
  • 250 g zucchero
  • 150 g di strutto
  • 30 g Vermut
  • 10 g sale
  • buccia grattugiata di due limoni

Istruzioni

  1. I giorni precedenti la preparazione mettete in forza il lievito madre, dovrà essere molto attivo. Rinfrescatelo una volta al giorno con la stessa farina utilizzata nel lievitato.
  2. La mattina successiva, utilizzando gli ingredienti presi dal totale, preparate un pre-impasto che risulterà essere abbastanza fluido, con l’intera quantità di lievito madre, un uovo, 150 g di acqua, 100 g di farina. Fate sciogliere il lievito madre nei liquidi e poi aggiungete la farina. Impastate brevemente e mettete a lievitare in un contenitore ermetico. Dovrà triplicare in circa 5 ore.
  3. Pronto il pre-impasto, in una ciotola formate la classica fontana, al centro fate cadere gradualmente il preimpasto, ed amalgamatelo alle 5 uova rimaste e allo zucchero. Quando sentite fra le mani che lo zucchero si è sciolto, iniziate ad amalgamare la farina ed unite i 30 gr di Vermut.
  4. Date una rapida impastata, quindi, nel momento in cui il tutto è ancora umido, aggiungete il sale ed infine lo strutto e le bucce grattugiate del limone. Impastate a mano per almeno 20 minuti o comunque fino a quando l’impasto non risulterà essere liscio ed elastico.
  5. Ponete in un contenitore, coprite con carta velina e mettete a lievitare per circa 20 ore.
  6. Ad impasto lievitato formate la ciambella e decoratela ponendoci sopra tante uova quanti sono i componenti della vostra famiglia.
  7. Fate lievitare fino al raddoppio la ciambella ricoperta di carta velina e poggiata su carta forno direttamente nella teglia in cui verrà cotta, per circa 6 ore.
  8. Spennellate di tuorlo e latte e mettete in forno statico sopra e sotto, preriscaldato a 180° per mezz’ora, abbassate poi il forno a 150° per un’altra mezz’ora. Per sicurezza, date le sue grandi dimensioni, prima di tirarlo via dal forno, fate la prova dello stecchino.

Note

Amate le prelibatezze lucane? Provate gli spaghetti al sugo di acciughe, un piatto dal sapore mediterraneo adatto anche per i pranzi veloci.

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cuccia di Santa Lucia salata: ricetta siciliana per il 13 dicembre

Limoni sciroppati: ricetta semplice e aromatica

Leggi anche
Contents.media