Notizie.it logo

Pizza con patate e tartufo: ingredienti e preparazione

Pizza con patate e tartufo: ingredienti e preparazione

Se volete stupire gli ospiti con una pizza bianca, la pizza con patate e tartufo fa proprio al caso vostro.

La pizza con patate e tartufo è un’ottima alternativa gourmet alla semplice e classica pizza con patate. L’unione del prelibato e ricercato tartufo con un ingrediente povero come la patata conferisce alla pizza un connubio di sapori e odori unici. Di seguito vi proponiamo una ricetta semplice ma che lascerà gli ospiti a bocca aperta.

Pizza con patate e tartufo: la ricetta

Per preparare una pizza con patate e tartufo perfetta, il tartufo deve essere opportunamente selezionato, infatti per questo tipo di preparazione è preferibile la qualità melanosporum, ovvero tartufo nero. In alternativa, si può usare il tartufo bianco, più pregiato, che però deve essere affettato sulla pizza a fine cottura. Al fine di esaltare il sapore finale, si ricorda sempre di scegliere prodotti italiani, ancora meglio se a km 0.

Le patate a pasta gialla sono le ideali per essere lessate e cotte in forno, trattengono molto bene l’umidità e inoltre rimangono compatte esaltandone il sapore. Per quanto riguarda la farina, è da preferire quella macinata a pietra, poiché le macine lavorando a bassa velocità non surriscaldano la farina e vengono quindi mantenuti tutti i principi nutritivi. Per l’impasto invece, si preferisce un mix di farine integrali di tipo 1 e di tipo 2, che oltre ad essere piene di caratteristiche nutrizionali sono anche altamente digeribili.

Ingredienti per due persone:

  • 300 grammi di acqua
  • 250 grammi di farina di tipo 1 macinata a pietra
  • 250 grammi di farina di tipo 2 macinata a pietra
  • 1 bustina di lievito in polvere o in alternativa 40 grammi di lievito madre
  • 2 cucchiaini di sale fino
  • 1 cucchiaio di olio
  • 2 patate medie a pasta gialla
  • Una mozzarella fiordilatte
  • Tartufo nero qb o in alternativa tartufo bianco

Preparazione impasto:

  1. Far intiepidire l’acqua a una temperatura di 40-50 °C. A temperatura raggiunta, si spegne il fuoco e si fa sciogliere il lievito al suo interno.
  2. Nel momento in cui il lievito è completamente sciolto, si prende una ciotola di vetro e si ripone piano piano il mix di farine integrali precedentemente pre-miscelate. Si aggiunge poi il sale, l’olio e l’acqua intiepidita con all’interno il lievito.
  3. A questo punto del procedimento, si inizia ad impastare in modo sostenuto fin quando l’impasto non risulterà compatto e liscio.
  4. Si lascia riposare l’impasto all’interno della ciotola, coperta con una pellicola e un canovaccio, per circa sei ore. Si consiglia un tempo di lievitazione piuttosto lungo, anche superiore alle sei ore, per rendere l’impasto più digeribile e anche più saporito.
  5. Passate le sei ore di lievitazione, si accende il forno ventilato ad una temperatura di 200 °C e si inizia a spianare l’impasto su una leccarda oliata in precedenza. L’impasto della pizza dovrà avere uno spessore di mezzo centimetro o se è preferibile anche più sottile.

Preparazione condimento:

  1. Pulire ed affettare le patate a rondelle: è importante tagliarle con uno spessore di qualche millimetro, che non siano né troppo sottili ma neanche troppo spesse.
  2. In seguito le patate si dovranno lessare per qualche minuto, procedimento utile per evitare la formazione di acrilammide a temperature elevate, e poi si disporranno sopra l’impasto spianato.
  3. Quando il forno avrà raggiunto la temperatura voluta, si andrà a riporre la leccarda al suo interno per circa 10 minuti.
  4. Una volta che le patate saranno ben dorate, si andrà a togliere la teglia dal forno e si cospargerà la pizza con la mozzarella a cubetti e il carpaccio di tartufo nero opportunamente pulito e affettato.
  5. Infine si dovrà andare a riporre nuovamente la teglia in forno per altri dieci minuti. Trascorso il tempo di cottura, quando la pizza sarà ben dorata lungo i bordi, dovrà essere tolta dal forno e servita.

Il profumo della pizza gourmet al tartufo sarà tale da invitare tutti i commensali subito all’assaggio.

pizza con tartufo e salsiccia

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300

Leggi anche