Polpette di carne al vino bianco: sfizioso secondo

Le polpette di carne al vino bianco sono uno sfizioso finger food adatto a più occasioni.

Stampa
Polpette di carne al vino bianco

Polpette di carne al vino bianco: sfizioso secondo


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 55 minuti
  • Tempo di cottura: 10
  • Tempo totale: 1 h e 5 min
  • Difficoltà: Medio

Descrizione

Le polpette di carne al vino bianco sono un secondo piatto gustoso, non eccessivamente calorico e abbinabile ai contorni più disparati. Non solo, si tratta di una pietanza che si può gustare tutto l’anno e che richiede un tempo breve di preparazione e cottura e anche i meno esperti in cucina potranno realizzarlo in modo eccellente.


Porzioni: 4

Ingredienti

  • 300 g di carne di bovino tritata;
  • 300 g di carne di maiale tritata;
  • 300 ml di vino bianco;
  • 30 g di Parmigiano Reggiano o Grana Padano a scelta;
  • 30 g di pangrattato;
  • 50 g di farina 00;
  • 1 uovo;
  • prezzemolo tritato q.b.;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • sale e pepe nero q.b.

Istruzioni

  1. Per prima cosa prendere una ciotola e amalgamare insieme la carne trita di maiale a quella di bovino. Salare il composto.
  2. Amalgamare il tutto per bene ed aggiungere anche l’uovo intero, il prezzemolo tritato, il Parmigiano Reggiano (o il Grana Padano) ed eventualmente un po’ di pangrattato se il composto risultasse troppo morbido e bagnato.
  3. Porre l’impasto in frigorifero a riposare per circa mezz’ora.
  4. Nel frattempo preparate una ciotolina di farina 00, l’olio extra vergine di oliva e una padella.
  5. Terminati i 30 minuti togliere il composto dal frigo e iniziare a preparare le polpette estraendo una piccola quantità di impasto per volta.
  6. Le polpette dovranno avere un diametro di circa 3-4 cm e per agevolarsi consigliamo di ungersi leggermente i palmi delle mani con l’olio extra vergine. Poi passare le polpettine nella farina, facendole roteare bene e infarinandole per bene dappertutto.
  7. Per far rassodare meglio le polpette si potranno lasciare in frigorifero per un quarto d’ora circa.
  8. Adesso è il momento di cuocere la carne: scaldare quindi 3 o 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva in una padella non troppo grande e dai bordi medio alti.
  9. Aggiungere le polpettine e farle rosolare da tutti i lati a fiamma vivace. Abbassare poi il fuoco e aggiungere piano piano il vino bianco a filo, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa 5 minuti.
  10. Levare poi il coperchio e proseguire la cottura, a fiamma media, fino a quando il sughetto di vino non si sarà addensato.
  11. Le polpette di carne al vino bianco si possono servire tranquillamente nella padella di cottura, a piacere spolverizzando con un’altra manciata di prezzemolo fresco tritato o di un po’ di formaggio grattugiato.
  12. Come tocco finale non va trascurata una grattata di pepe nero a piacere.

Note

Le polpettine possono anche essere preparate e congelate e così conservate anche per oltre uno o due mesi. Basterà poi toglierle dal freezer, farle scongelare a temperatura ambiente e cuocerle in padella come descritto sopra.

Varianti

Questa pietanza è anche molto versatile e personalizzabile a partire dal tipo di carne utilizzata. Infatti si possono assecondare i propri gusti e scegliere ad esempio macinata di pollo invece di quella di maiale, oppure utilizzare quella di vitello. Gli abbinamenti e le miscele per l’impasto sono pressoché infinite.

Amanti del pesce, non temete. Potete preparare anche sfiziose polpette di baccalà al sugo o, polpette di polpo.

Per rendere le polpette di carne al vino bianco più saporite e complete si possono ad esempio aggiungere verdure tritate finemente come le cipolle rosse di Tropea, i pomodori secchi, le melanzane, anche sott’olio avendo cura di strizzarle bene prima di unirle al composto.

Infine, un’altra variante interessa la cottura: invece della padella si potranno cuocere in forno in una pirofila con lo stesso quantitativo di vino bianco, avendo cura di coprire il tutto con carta stagnola, da togliere solo verso fine cottura. Sarà necessario girarle ogni tanto con una forchetta durante la cottura, di circa 15-20 minuti in totale e per avere una crosticina golosa sarà necessario lasciarle scoperte ed attivare il grill.

polpette di pollo

Scritto da Sabrina Rossi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stracotto alla lombarda: la ricetta tradizionale

Trota al forno con patate e rosmarino: secondo di pesce saporito

Leggi anche
Contents.media