Ravioli capresi: la ricetta tradizionale con pomodoro e caciotta

Come preparare i ravioli capresi al sugo di pomodoro: la ricetta originale della pasta fresca ripiena di caciotta tipica dell'Isola di Capri.

Stampa
ravioli capresi ricetta

Ravioli capresi: la ricetta tradizionale con pomodoro e caciotta


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 20 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

I ravioli capresi sono una delle più rinnomate specialità culinarie tipiche dell’Isola di Capri, caratterizzata da un’ineguagliabile sapore e profumo mediterraneo. La pasta fresca senza uova e mette in risalto il gusto intenso del ripieno, in cui regna sovrana la squisita caciotta canestrata di Sorrento, e la bontà del sugo di pomodoro fresco al basilico. Scoprite come prepararla passo dopo passo, seguendo le nostre indicazioni.


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 250 g di farina 00;
  • 150 g di acqua calda;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 200 g di caciotta di Sorrento;
  • 80 g di parmigiano;
  • 1 uovo piccolo;
  • q.b. maggiorana.

Per il sugo:

  • 500 g di pomodorini;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 1 ciuffo di basilico fresco;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Preparate la pasta fresca: setacciate la farina all’interno di una capiente ciotola, aggiungete un pizzico di sale, l’olio e l’acqua calda. Impastate gli ingredienti a mano o con un planetaria, fino a ottenere un panetto morbido ed elastico.
  2. Coprite la pasta fresca con un panno pulito e lasciatela riposare per circa un’ora a temperatura ambiente. Trascorsi 15 minuti, preparate il ripieno amalgamando all’interno di una ciotola la caciotta grattugiata, il parmigiano, un uovo e un pizzico di maggiorana.
  3. Preparate anche il sugo di pomodoro fresco: fate soffriggere gli spicchi d’aglio in padella con olio extravergine d’oliva, unite i pomodorini tagliati a spicchi e insaporiteli con sale e pepe.
  4. Lasciate rosolare i pomodorini freschi a fuoco vivace, unite il basilico fresco e proseguite la cottura a fuoco dolce mescolandolo di tanto in tanto, fino a ottenere un sughetto denso e corposo.
  5. Intanto stendete la pasta fresca con un mattarello o un apposito tirapasta, fino a ottenere delle sfoglie sottili 2 mm.
  6. Distribuite a intervalli regolari di 6 cm dei delle piccole porzioni di ripieno, sulla parte superiore della sfoglia, dopodiché coprite il ripieno sovrapponendo la parte inferiore della sfoglia.
  7. Ritagliate i ravioli con un apposito stampo tondo da 4 cm e sigillate accuratamente i bordi. Lessateli in abbondante acqua bollente salata, scolateli non appena risalgono a galla e conditeli con il sugo di pomodoro.

Note

Provate anche la classica insalata caprese e gli spaghetti alla caprese con tonno.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cheesecake al triplo cioccolato: un dessert fresco e invitante

Risotto con i ceci: ricetta nutriente, sana e ricca di gusto

Leggi anche
Contents.media