Cavolfiore alla Cavour: ricetta piemontese ricca di gusto

Il cavolfiore alla Cavour è una ricetta tipica della cucina piemontese, arricchita con acciughe, uova e parmigiano: scoprite come prepararla!

Stampa
Ricetta cavolfiore alla cavour

Cavolfiore alla Cavour: ricetta piemontese ricca di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 10 minuti
  • Tempo di cottura: 30 minuti
  • Tempo totale: 40 minuti
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Senza glutine

Descrizione

Un contorno gustoso e stuzzicante, ottimo da proporre anche nelle grandi occasioni: vi presentiamo un classico della cucina piemontese: il cavolfiore alla Cavour, che deve il nome al suo più grande estimatore, il conte Camillo Paolo Filippo Giulio Benso. Un piatto apparentemente complesso ma molto semplice da preparare, arricchito con acciughe, uova e parmigiano grattugiato. Non perdetevi la ricetta!


Ingredienti

  • 1 cavolfiore;
  • 2 uova sode;
  • 4 filetti di acciughe;
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco;
  • 1 limone biologico (il succo);
  • 80 g di burro;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Lavate il cavolfiore, dividetelo in cimette e lessatelo in abbondante acqua bollente salata per circa 15 minuti, in modo tale che risulti ben cotto ma ancora sodo e leggermente croccante.
  2. Scolate il cavolfiore e rosolatelo in padella con la metà del burro, dopodiché trasferitelo all’interno di una pirofila, cospargetelo con il parmigiano grattugiato e gratinatelo per 10 minuti a 180°.
  3. Intanto preparate una salsa di condimento, sbriciolando le uova sode all’interno di una ciotola ed emulsionandole con il prezzemolo tritato, le acciughe sminuzzate, il restante burro fuso, il succo di limone, sale e pepe.
  4. Sfornate il cavolfiore e conditelo con l’emulsione di uova e acciughe. Vi consigliamo di gustarlo ancora caldo con del pane casereccio.

Note

Provate anche il tartrà piemontese e il classico vitello tonnato.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Granita di anguria siciliana: un classico dal sapore fresco e fruttato

La vera ricetta delle friselle salentine

Leggi anche
Contents.media