Ricetta guacamole coriandolo: un’alternativa sfiziosa

La salsa verde più amata di sempre, la guacamole.

Chi non conosce la salsa guacamole, fantastica salsa verde fredda che si abbina perfettamente sia con piatti messicani e non, con insalate e con le classiche tortillas.
In questa alternativa sfiziosa con l’aggiunta del coriandolo non ne potrete più fare a meno!

Guacamole storia ed origini

La guacamole è una salsa verde Messicana a base di avocado le cui origini risalgono al tempo degli Aztechi. La parola guacamole è un composto di parole spagnoli e nahuatl, AhuacaMolli significa appunto salsa di avocado.

La ricetta tradizionale prevede che la polpa di avocado venga schiacciata con una forchetta, venga aggiunto succo di lime o di limone che serve a preservare il colore verde della salsa, oltre ad insaporire il frutto.

Vengono quindi aggiunti gli altri ingredienti che, a seconda delle varianti, possono essere: tomatillo, peperoncino, pomodori, coriandolo, cipolla, aglio, sale, pepe nero e persino panna acida o maionese nelle versioni statunitensi. La ricetta originale era molto povera e semplice, prevedeva solamente avocado, lime e sale.

Con il tempo e l’influenza di prodotti provenienti dall’estero si è sempre più arricchita, anche l’esportazione all’estero e la difficoltà di reperire alcuni degli ingredienti originali ha portato i cuochi a variare o inserire prodotti diversi da quelli originali. In Italia, ad esempio, invece dei tomatillo, molte ricette riportano l’uso dei pomodori.

Sempre in Italia il sostantivo guacamole viene utilizzato anche al maschile.
La versione venezuelana, invece, vuole l’aggiunta dell’aceto alla salsa di avocado, così da creare una versione più acida della guacamole.

Per la preparazione tradizionale del guacamole viene anche utilizzato il molcajete, un tipo mortaio con pestello messicano.

La salsa guacamole è una salsa fredda e molto facile da abbinare a tanti tipi di piatti diversi, dalle classiche tortillas ad altri piatti tipici della cucina messicana.

Ricetta guacamole coriandolo

Ingredienti

  • 1 avocado maturo;
  • 1 pomodoro ramato;
  • 20 grammi di olio extravergine d’oliva;
  • 10 grammi di scalogno;
  • 1 peperoncino verde o rosso;
  • 1 mazzetto di coriandolo;
  • succo e scorza grattugiata di lime;
  • 1 pizzico di pepe nero;
  • 1 pizzico di sale.

Preparazione

  1. Per la preparazione della salsa guacamole si parte dall’avocado, deve essere maturo, quindi morbido al tatto ed il picciolo deve essere scuro e staccarsi facilmente dal frutto. Bisogna quindi tagliarlo a metà nel senso della lunghezza, eliminare il nocciolo presente all’interno e svuotare a polpa dalle due metà della buccia aiutandosi con un cucchiaio.
  2. Una volta messa la polpa di avocado in una ciotola bisogna aggiungere il succo di lime e la scorza, questo servirà a preservare il colore verde ed evitare che diventi scuro e poco appetitoso. Aggiungere sale e pepe a piacere e iniziare a schiacciare la polpa dell’avocado con l’aiuto di una forchetta.
  3. Mettere da parte la ciotola ed iniziare a mondare e tritare finemente lo scalogno, stesso procedimento per il mazzetto di coriandolo. Passare poi a lavare e tagliare a piccoli cubetti pomodoro e peperoncino, avendo cura di eliminare i semini di quest’ultimo.
  4. E’ arrivato il momento di riprendere in mano la ciotola con la base di avocado, aggiungere gli ingredienti preparati ed infine incorporare anche l’olio.
  5. La presenza del coriandolo aggiunge un tocco originale e rende ancor più sfiziosa la salsa guacamole, se ne possono aggiungere alcune foglie sopra prima di servirla per rendere più carina la presentazione

Informazioni nutrizionali

La guacamole contiene circa 157 kcal per 100 grammi. L’avocado contiene molte fibre solubili e non solubili che permettono di sentirsi sazi più velocemente e stimolano il naturale transito intestinale.

Apporta inoltre una grande quantità di antiossidanti, vitamina A e vitamina E che aiutano a contrastare l’invecchiamento cutaneo e i danni provocati dall’eccessiva esposizione ai raggi solari.

I grassi insaturi contenuti nell’avocado facilitano l’assorbimento di altri nutrienti, ha un alto contenuto di potassio e magnesio, pari a quasi tre volte quello di una banana, ed è un valido alleato nella regolazione della pressione sanguigna.

L’aggiunta della guacamole, o del semplice avocado, ad un’insalata mista permette di aumentare fino a 14 volte l’assorbimento del beta carotene contenuto nelle carote e fino a 4 volte l’alfa carotene presente nella lattuga.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Besciamella leggera, come prepararla?

Funghi porcini trifolati bimby, la preparazione

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.