Penne all’arrabbiata: la ricetta originale del primo

Come preparare ricetta un gustoso piatto di penne all'arrabbiata con la ricetta originale.

Stampa
ricetta originale delle penne all'arrabbiata

Penne all’arrabbiata: la ricetta originale


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 25 minuti
  • Difficoltà: Semplice

Descrizione

Uno dei piatti più famosi della cucina romana, insieme alla cacio&pepe e la carbonara, sono le penne all’arrabbiata. Questo primo fa parte delle cucine di tutta italia proprio per la sua semplicità e per il suo gusto amato da grandi e piccini. Gli ingredienti da utilizzare sono pochi e molto semplici, ma assicurano un ottimo risultato ogni volta.


Porzioni: 4 persone

Ingredienti

  • 320 gr di penne rigate;
  • 380 gr di pomodori pelati sgocciolati;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 3 peperoncini secchi piccoli;
  • Prezzemolo q.b.;
  • Olio extravergine d’oliva q.b.;
  • Sale q.b.

Istruzioni

  1. Iniziate scolando i pomodori pelati da trasferire in una ciotola, quindi schiacciateli con una forchetta. A questo punto tritate il peperoncino secco con un coltello, oppure sbriciolatelo con le mani.
  2. Mettete sul fuoco una pentola colma d’acqua, salata a piacere, per la cottura della pasta. Versate poi un giro d’olio abbondante in un tegame, unite lo spicchio d’aglio sbucciato e il peperoncino. Lasciate soffriggere dolcemente, poi unite i pomodori, mescolate il tutto e regolare di sale. Poi coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  3. Quando il sugo sarà quasi cotto cuocete anche la pasta, al dente, seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione. Trascorsi i minuti, togliete il coperchio ed eliminate l’aglio. Quindi, scolate la pasta e trasferitela direttamente nel sugo, saltatela e aggiungete dell’acqua di cottura se necessario.
  4. Aggiungete il prezzemolo tritato, mescolate un’ultima volta e servite le vostre penne all’arrabbiata ancora calde.

Note

Si consiglia di consumare le penne all’arrabbiata appena preparate. In alternativa è possibile conservarle per 1 giorno in frigorifero.

Per altre ricette tipiche della cucina romana, da provare anche la pasta cacio, pepe e lardo di Colonnata e la pasta alla carbonara con lardo di Colonnata.

  • Cucina: Romana

Nutrizione

  • Calorie: 390
Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Parmigiana di zucchine bianca light: cremosa e delicata

Risotto con asparagi e salmone fresco: un primo invitante e saporito

Leggi anche
Contents.media