Cotoletta light al forno: ricetta del secondo piatto

Sempre più persone sono alla ricerca di ricette per poter mangiare sano senza privarsi allo stesso tempo di gusto. La cotoletta, un classico della cucina milanese, è sicuramente un piatto ricco di gusto ma contemporaneamente abbastanza calorico. Esiste però una versione light della cotoletta, che prevede la cottura al forno, evitando di friggere, che non penalizza il gusto e che permette anche di potersi saziare. Cerchiamo quindi di capire qualcosa in più su questa pietanza e soprattutto vediamo come si prepara.

Ingredienti

  • 4 sovracosce di pollo
  • 2 limoni provenienti da agricoltura biologica
  • vino
  • sale
  • pangrattato
  • spezie e rosmarino
  • olio evo all'occorrenza

Informazioni

Tempo di preparazione: 00:10
Tempo di cottura: 00:30
Tempo totale: 00:40

Preparazione

  1. Come abbiamo accennato in precedenza, è necessario che le sovracosce di pollo siano disossate e rese sotto forma di fettine: meglio quindi lasciare questa operazione al macellaio in quanto difficile e laboriosa.
  2. Una volte ottenute le fettine, potranno essere battute con il batticarne qualora lo spessore sia troppo ampio. Subito dopo le fettine dovranno essere immerse per circa 5 minuti nel succo dei limoni: questo passaggio è importante per fare in modo che le cotolette risultino ancora più gustose.
  3. Trascorso questo tempo, le fettine dovranno essere scolate dal succo di limone e ogni fettina dovrà essere passata nel rosmarino e nel pangrattato, cercando di fare in modo che risultino impanate alla perfezione.
  4. Nel frattempo iniziamo a riscaldare il forno in modalità statica alla temperatura di 220 gradi; in tal modo sarà assicurata una cottura lenta e delicata. Su una teglia da forno, disponiamo un foglio di carta da forno e procediamo a disporre le fette di pollo impanate.
  5. In base alle preferenze e ai gusti personali, possiamo aggiungere un filo d'olio su ogni fettina o un poco di vino bianco.
  6. Procediamo quindi ad infornare per circa 30-35 minuti, verificando di tanto in tanto la cottura delle fettine, avendo cura di non cuocerle troppe per evitare che risultino secche.
  7. Le cotolette dovranno essere servite subito e ben calde per fare in modo da apprezzare pienamente il gusto; la cottura in forno statico assicura in ogni caso che le fettine risultino cotte alla perfezione. Le cotolette light potranno essere accompagnate con una ricca insalata di stagione o con delle patate rigorosamente cotte al forno. In questo modo avremo la certezza di aver preparato una pietanza energetica e ricca di proteine ma, soprattutto, assolutamente dietetica e priva di grassi e calorie in eccesso.

Cotoletta light al forno

Il primo elemento che deve essere preso in considerazione per la preparazione di questo piatto è la scelta della carne, che non deve essere rossa ma necessariamente di pollo, per evitare di assumere grassi e calorie. Per evitare di ricorrere al classico petto di pollo, che potrebbe risultare secco e stopposo, consigliamo di prendere una coscia di pollo e farla disossare dal macellaio e renderla sotto forma di cotoletta. Qualora la fettina risultasse doppia, possiamo utilizzare un batticarne per renderla più piatta fino allo spessore desiderato. La parte residua del grasso della coscia di pollo sarà molto utile durante la cottura, in modo da renderla la nostra cotoletta croccante ed appetitosa. cotolette al forno
Scritto da Sabrina Rossi
Contents.media