Notizie.it logo

Seitan in padella, consigli per cucinarlo

seitan in padella

Con il Seitan in padella, ti puoi davvero sbizzarrire!

Il seitan in padella sono consigliate se avete intenzione di sostituire la carne , questo piatto è indicato anche per vegani, onnivori o vegetariani. In questo articolo vi spiegheremo nei minimi dettagli, come preparare questa delizia seguendo dei semplici passaggi.

Grazie a questa specialità potete avere un cibo sano e decisamente proteico, quest’ultimo viene classificato tra i piatti migliori per eccellenza. Non preoccupatevi cucinare questa pietanza è facile, ma come ogni cosa è necessaria un’accurata attenzione in tutto quello che si decide di fare. Inoltre potete scegliere come fare il seitan, infatti è possibile prepararle in modi differenti, vediamo come.

Origini del seitan

Il seitan come abbiamo capito è una specialità vegetale, inoltre il suo aspetto risulta essere al quanto invitante. Si classifica anche tra gli alimenti di tipo proteico più consigliati, infatti per chi soffre di colesterolo e per chi sta attento alla linea, questo piatto è decisamente consigliato.

Il suo aspetto è molto simile a dei tipi di carne come il ragù, lo spezzatino e quant’altro.

E’ opportuno consumare il setain con cereali o legumi, per poter integrare gli amminoacidi, che non sono presenti in questo cibo. Per chi ha intenzione di preparare direttamente in casa propria il seitan in padella, vediamo cosa serve e quali sono le procedure da effettuare.

Seitan impanato

Come avete capito le ricette per poter realizzare il seitan sono davvero tante, iniziamo quindi realizzate con il metodo del pane. Questa modalità è ottima per tutti gli amanti della frittura, ovviamente attraverso questa tecnica, il piatto in questione risulterà ancora più saporito del solito.

Detto questo prendete la farina e il pan grattato, successivamente dovete friggere l’olio e continuare con questo procedimento. Se amate la tecnica del pan grattato ma odiate la frittura, è possibile una volta impanato il seitan, farle al forno. Questa ricetta non vi deluderà, rimarrete soddisfatti del risultato finale.

Polpette di seitan

Per tutti coloro che amano invece le polpette per voi arriva dunque un’ottima notizia, ovvero quella di poter realizzare il seitan anche in polpette. Questa ricetta è semplicissima, basta aggiungere al composto iniziale (seitan) frutta fresca, pan grattato fine, verdure, uvetta e legumi vari.

Bene come avete visto basta davvero poco per realizzare nel minor tempo possibile una specialità del tutto unica ed originale. Ottimo per chi vuole integrare questo piatto come aperitivo o come stuzzichino.

Seitan alla pizzaiola

Il seitan può essere preparato anche alla pizzaiola, questo secondo piatto è caratterizzato da un sapore del tutto fantastico. Il suo profumo mediterraneo lo rende ancora di più invitante.

Se desiderate potete accompagnare questa specialità con pane, cracker, rosmarino o se volete anche con i ceci.

Spezzatino di Seitan

Per poter realizzare questa ricetta è necessario tagliare il seitan a fette, dopodiché potete condire il piatto come meglio credete. Generalmente vengono usate le mele verdi o altro. Inoltre il piatto può essere arricchito con arachidi, noci, anacardi e tanti altri semi.

Se invece amate il sugo è possibile realizzare un buon seitan anche con sugo di piselli o è possibile preparare anche lo spezzatino nel seguente modo. Una volta tagliato il seitan a cubetti, il condimento può essere realizzato con pepe rosa, un pò di cumino, arachidi tostate e già salate e chiodi di garofano.

Inoltre le spezie daranno alla vostra specialità un profumo decisamente delizioso.
Dopo questi passaggi e dopo aver cotto per bene il tutto, potete accompagnare questa delizia con il riso.

Come avete visto basta davvero poco per preparare il seitan, adesso sta a voi realizzare la ricetta che più vi piace.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche