Stoccafisso in zimino: ricetta tipica della cucina ligure

Come cucinare il tradizionale stoccafisso in zimino con bietole e pomodori, un gustoso piatto tipico della cucina ligure, economico e genuino.

Stampa
Stoccafisso in zimino

Stoccafisso in zimino: ricetta tipica della cucina ligure


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 15 minuti
  • Tempo di cottura: 45 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Poco lattosio

Descrizione

Lo stoccafisso in zimino è un piatto tipico della cucina marinara genovese, cucinato con ingredienti semplici, leggeri e genuini: bietole, pomodori e un pizzico di peperoncino per insaporire, facoltativo. Una specialità ligure dal costo esiguo, irrinunciabile per chi ama pesce e i sapori della tradizione, ottima da portare in tavola durante il periodo di Quaresima.


Ingredienti

  • 600 g di stoccafisso ammollato;
  • 600 g di bietole;
  • 500 g di pomodorini;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 cipolla;
  • q.b. peperoncino;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Tritate finemente l’aglio e la cipolla, dopodiché fateli soffriggere con un filo d’olio extravergine d’oliva e la punta di un peperoncino sul fondo di un tegame. Nel frattempo, lavate le bietole e sbollentatele per 15 minuti circa.
  2. Unite lo stoccafisso tagliato a pezzi di medie dimensioni e fatelo rosolare a fuoco medio, girandolo delicatamente con una spatola per consentire una doratura uniforme.
  3. Tenete da parte lo stoccafisso e aggiungete il fondo di cottura i pomodorini tagliati a spicchi. Unite anche le bietole precedentemente lessate e insaporite il tutto con sale e pepe.
  4. Bagnate il fondo di cottura con del brodo vegetale e proseguite la cottura per circa 20 minuti, poi unite il baccalà tenuto da parte e lasciate cuocere il tutto per ulteriori 10 minuti. Servitelo caldo.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quaresimali napoletani senza mandorle: ricetta della tradizione

Maritozzi quaresimali: ricetta dolce tipica di Roma

Leggi anche
Contents.media