Notizie.it logo

Zuppa depurativa di lenticchie, curcuma e zenzero: la ricetta

zuppa depurativa di lenticchie, curcuma e zenzero

Una zuppa dal sapore grandioso.

Quante volte ci sentiamo appesantiti e abbiamo la necessità di purificare il nostro organismo? Quante volte ci siamo detti: “Ora ho bisogno di fare un po’ di detox perché ho esagerato nei giorni scorsi?”Depurare l’organismo aiuta a combattere l’insorgenza di un sacco di problemi di salute, rafforza il sistema immunitario e permette al corpo di liberarsi di tutte le scorie accumulate, con un effetto positivo sia sul piano estetico e anche sull’umore. Una ricetta perfetta è la zuppa depurativa di lenticchie, curcuma e zenzero.

Zuppa depurativa di lenticchie, curcuma e zenzero

Proprio in vista di una bella detox, abbiamo preparato questa ricetta semplicissima e con pochi ingredienti che ti farà cominciare con il piede giusto, senza troppi sacrifici.

Si tratta di una zuppa depurativa di lenticchie, curcuma e zenzero, che sfrutta proprio le proprietà detox in combinazione di queste due spezie che, con le lenticchie, ricchissime di vitamine, acidi essenziali, ma soprattutto di fibre, contribuisce ad essere un vero e proprio “spazzino” per l’intestino.

Una completa rinascita!

Non a caso, lenticchie, zenzero e curcuma sono tre ingredienti molto presenti in paesi come Sri Lanka e in India, che si avvalgono, tra l’altro, della medicina tradizionale ayurvedica. Secondo i principi dell’ayurvedica, il corpo umano non deve essere curato solo dal punto di vista fisico, ma va prestata una particolare attenzione anche allo spirito e alla mente.

Ingredienti

  • 250 grammi di lenticchie rosse decorticate
  • Un litro di brodo vegetale
  • cipolla dorata
  • spicchio d’aglio
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • Un cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • Curcuma in polvere
  • Un pezzetto di zenzero grattugiato o un cucchiaino di zenzero in polvere
  • Una patata
  • Un rametto di rosmarino secco o altre erbe aromatiche a piacere
  • Due cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe quanto basta
  • Un pizzico di noce moscata

Procedimento

  1. Cominciate con lo scaldare l’olio in una pentola dai bordi alti e versarvi dentro la cipolla, precedentemente affettata finemente e l’aglio tritato.
  2. Lasciate soffriggere qualche secondo e aggiungere la curcuma, lo zenzero e la noce moscata, in modo che le spezie possano sprigionare tutto il loro aroma all’interno dell’olio.
  3. A questo punto aggiungere anche la carota e il sedano tagliato a tocchetti e mescolare. Ora è il momento di versare nelle verdure anche le lenticchie e farle tostare leggermente per un paio di minuti.
  4. Continuate aggiungendo le patate, anch’esse tagliate a tocchetti e regolate di sale e pepe. Fatto questo, mettete anche il concentrato di pomodoro e cominciate a versare il brodo che avrete precedentemente scaldato.
  5. Date una bella mescolata e versate nella pentola il brodo restante. Proseguite la cottura fino a che le lenticchie saranno pronte e, se la zuppa dovesse asciugarsi troppo, aggiungete altro liquido.
  6. Aggiustate eventualmente di sale e pepe e ultimate la cottura.
  7. Prima di servire sbriciolate il rametto di rosmarino nella zuppa e mescolate. Questa zuppa è ottima sia calda che fredda ed indicativamente con questa quantità potrete realizzare quattro porzioni.

Proprietà benefiche

Come già accennato nell’introduzione, questa zuppa è nota per le proprietà depurative che gli vengono conferite in particolar modo dallo zenzero (stimolante della digestione, disintossicante, carminativo) e della curcuma (antinfiammatorio, antibatterico, immunostimolante, anticolesterolo).

Associati alle lenticchie che con il loro alto tenore di fibra agiscono a livello dell’intestino, contribuendo a mantenerlo in salute e a rafforzare l’effetto depurativo delle spezie, contrastando il gonfiore addominale e la stitichezza.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche