Antipasti di Natale pugliesi: i piatti della tradizione

Antipasti di Natale pugliesi: le ricette per le festività.

La Puglia ha una tradizione antica legata agli antipasti: sono i piatti che servono ad aprire il pranzo vero e proprio. Mai sedersi a tavola, soprattutto se apparecchiata per una festa o una ricorrenza, senza il saporito e gustoso antipasto di rito, da acquolina in bocca! Di seguito sono presentati tre diversi tipi di antipasti di Natale pugliesi.

Antipasti di Natale pugliesi

È solito trovare, come antipasti, sia prodotti di mare come pesce, crostacei e molluschi, che prodotti dell’orto. Non mancano anche pizze e focacce: il tutto per rendere più ricca la tavola e come buon auspicio per tutto il pasto.

Zucchine alla poverella

Ricetta facile della tradizione pugliese, realizzata con i prodotti dell’orto, le zucchine, facili da reperire hanno un costo minimo. La zucchina è un ortaggio molto gustoso e con buoni valori nutrizionali.

La ricetta richiede quindici minuti di preparazione e quindici minuti per la cottura: in tutto trenta minuti.

Ingredienti per otto persone:

  • sei zucchine;
  • sale fino;
  • farina;
  • olio di semi di mais.
  1. Lavare bene le zucchine direttamente sotto l’acqua e asciugarle con un panno di stoffa.
  2. Tagliarle a rondelle sottilissime e posizionarle, distanziate una dal’altra, su un foglio di carta da forno per far loro assorbire la normale acqua che contengono.
  3. Infarinarle con un sottile strato di farina e passarle al setaccio per eliminare la farina in eccesso.
  4. Intanto far riscaldare abbondante olio in una padella fonda; quando l’olio sarà bollente, versare le zucchine e lasciarle dorare, girandole con l’aiuto di una spumarola.
  5. La cottura è velocissima: appena risultano dorate al punto giusto, levarle dall’olio e riporle, a una a una, su un foglio di carta assorbente che eliminerà l’olio in eccesso.
  6. Salarle alla fine e porre su un piatto da portata.

Zucchini alla poverella

Insalata di polpo

L’insalata di polpo è uno dei piatti tradizionali e tipici delle terre pugliesi.
La preparazione di questo antipasto è velocissima e abbastanza semplice; il costo è relativamente basso per un antipasto di mare.
La ricetta richiede 10 minuti di preparazione e 15 minuti per la cottura: in tutto venticinque minuti.

Ingredienti per otto persone:

  • due polpi da ottocento grammi ciascuno;
  • quattro spicchi di aglio;
  • due carote;
  • quattro foglie di alloro;
  • quattro chiodi di garofano;
  • qualche ciuffo di prezzemolo;
  • otto cucchiai di olio;
  • succo di due limoni;
  • un sedano intero;
  • sale e pepe quanto necessari.
  1. Riempire una grande e capiente pentola d’acqua e portarla a ebollizione, intanto lavare bene le carote e il sedano e versarli dentro.
  2. Quando l’acqua bolle, aggiungere le foglie di alloro, i chiodi di garofano, il sale e il pepe.
  3. Lavare i polpi con molta cura, eliminare eventuali impurità presenti, rimuovere il becco e spellarli.
  4. Immergerli nell’acqua mentre è in bollore, tenendolo per la testa, tirandolo fuori e dentro per 4, 5 volte, fino a quando i tentacoli risulteranno ricci: è il segnale che ne indicherà la morbidezza.
  5. Abbassare il fuoco della pentola al minimo e immergere del tutto i polpi dentro, coprire con un coperchio e lasciarli cuocere per altri 10/15 minuti.
  6. Nel frattempo preparare la citronette, o “salmorigghiu“: lasciare emulsionare in un recipiente il succo del limone, i quattro agli schiacciati e il prezzemolo tritato finemente.
  7. Levare i polpi dall’acqua bollente e affettarli finemente su un tagliere. Immergere completamente le fettine di polpo nella citronette.
  8. Mescolare bene e servire in tavola.
  9. Per un antipasto natalizio ancora più completo, si consiglia di accompagnare l’insalata di polpo con patate novelle lesse, salate semplicemente.

insalata di polpo

Friselle con pomodori e alici

La frisella è una tipica ciambella di pane molto apprezzata dai pugliesi.
Si ricava dalla doppia cottura in forno: condita in maniera tradizionale, è un antipasto ottimo e saporito.

La preparazione è velocissima: circa dieci minuti e non richiede cottura.

Ingredienti per otto persone:

  • sedici friselle;
  • un chilogrammo di pomodori ciliegini;
  • sedici alici (secche);
  • olio di oliva;
  • sale;
  • origano.
  1. Bagnare le friselle direttamente sotto l’acqua corrente, metterle ad asciugare in un tovagliolo di stoffa.
  2. Lavare i pomodorini, tagliarli a pezzetti e condirli con olio, sale e origano, mescolare bene.
  3. Disporre le friselle su in un piatto di portata e coprirle con il miscuglio di pomodorini.
  4. Mettere un’alice su ogni frisella, cospargere con poco altro origano, servire in tavola.

Friselle con pomodoro e alici

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Stella di patate e wurstel: piatto di Natale per i piccoli

Risotto allo champagne e fragole: come prepararlo

Leggi anche
  • pane dei morti bimbyPane dei morti: come prepararlo in casa con il Bimby

    Come preparare con il Bimby il pane dei morti con cioccolato e frutta secca, un dolce tipico lombardo da servire secondo la tradizione il 2 novembre.

  • Paste di mandorla siciliane ricetta originalePaste di mandorla siciliane: ricetta originale del dessert

    Le paste di mandorla siciliane sono dei biscotti tradizionali e gustosi da consumare nelle ricorrenze speciali

  • tonnarelli cacio e pepe ricetta originaleTonnarelli cacio e pepe: ricetta originale romana

    La ricetta originale per preparare in casa i tradizionali tonnarelli cacio e pepe, una squisita specialità tipica della cucina romana.

  • galette di mele lightGalette di mele: dessert light

    La galette di mele è un dessert leggero e sfizioso che potete gustare nella stagione autunnale.

  • muffin con castagne lesseMuffin con castagne lesse: soffici dolcetti

    I muffin con castagne lesse sono dei golosi dolcetti autunnali, preparati senza burro e latte, con l’aggiunta di farine di castagne.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.