Balanzoni alla bolognese: ricetta tradizionale con spinaci

Come preparare i gustosi balanzoni alla bolognese, un tradizionale formato di pasta fresca agli spinaci, dal ripieno cremoso di ricotta e mortadella.

Stampa
balanzoni alla bolognese

Balanzoni alla bolognese: ricetta tradizionale con spinaci


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 ora
  • Tempo di cottura: 20 minuti
  • Tempo totale: 1 ora e 20 minuti
  • Difficoltà: Facile

Descrizione

I balanzoni alla bolognese sono un tradizionale formato di pasta all’uovo che affonda le proprie origini in quella che potremmo definire patria della pasta ripiena: l’Emilia Romagna. Un grande classico che porta con sé i colori, i profumi e i sapori della sana cucina contadina, grazie al delicato impasto agli spinaci, che tingono la sfoglia di verde, e al cremoso ripieno di ricotta, mortadella e spinaci. Naturalmente, non possiamo che consigliarvi di provarli: sono così buoni, sostanziosi e ricchi di gusto, che per una pranzo domenicale in compagnia non potreste chiedere di meglio.


Ingredienti

Per la pasta fresca:

  • 300 g di farina 00;
  • 50 g di spinaci cotti al vapore;
  • 2 uova medie;
  • 1 pizzico di sale.

Per il ripieno:

  • 100 g di spinaci cotti al vapore;
  • 150 g di ricotta vaccina;
  • 80 g di mortadella;
  • 80 g di parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo medio;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Setacciate la farina all’interno di una ciotola e unite al centro un pizzico di sale, le uova leggermente sbattute e gli spinaci frullati. Impastate il tutto energicamente, fino a ottenere un panetto elastico e omogeneo. Copritelo e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.
  2. Nel frattempo preparate il ripieno, amalgamando all’interno di una ciotola gli spinaci sminuzzati, la mortadella tritata finemente, il parmigiano grattugiato, l’uovo e la ricotta, precedentemente lasciata sgocciolare all’interno di un colino e ben strizzata.
  3. Insaporite l’impasto con sale e pepe all’occorrenza e proseguite la preparazione del balanzoni stendendo la pasta fresca con un mattarello o un’apposita macchinetta tirapasta, così da ottenere una o più sfoglie spesse 3 mm.
  4. Ritagliate le sfoglie di pasta fresca in quadratini da 6 cm e farcite ognuno di essi con una noce di ripieno al centro. Richiudeteli prima a triangolo, dopodiché fate congiungere i lembi opposti attorno al vostro indice, come se stesse preparando dei classici tortellini.
  5. La cottura dei balanzoni è molto semplice e veloce: tuffateli in abbondante acqua bollente salata e scolateli dopo 4-5 minuti, non appena risalgono a galla. Potete condirli con del burro fuso aromatizzato alla salvia e del parmigiano grattugiato.

Note

Vi piace preparare la pasta fresca in casa? Provate anche i classici tortellini alla bolognese e i ravioli al gorgonzola e ricotta.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Mafalde siciliane con lievito madre: ricetta tradizionale

Spaghetti alla malamocchina: ricetta veneta con sugo di cozze

Leggi anche
Contents.media