Biancomangiare vegano: ricetta siciliana senza lattosio

Delizioso quanto l'originale, più leggero e senza lattosio: scopri come preparare il biancomangiare vegano!

Stampa
Biancomangiare vegano

Biancomangiare vegano: ricetta siciliana senza lattosio


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 5 minuti
  • Tempo di cottura: 10 minuti
  • Tempo totale: 15 minuti
  • Dieta: Vegana

Descrizione

Il biancomangiare è un goloso budino tipico della cucina siciliana, ma diffuso anche in Sardegna e in Valle d’Aosta. La ricetta che vi proponiamo segue le orme dell’antica tradizione siciliana, la quale prevede l’utilizzo del latte di mandorle in alternativa al latte vaccino. Ingredienti semplici, aroma di limone e vanillina: questo raffinato e candido dolce al cucchiaio è una vera delizia per il palato, ideale da servire anche nelle occasioni speciali come dessert di fine pasto. Scoprite subito come preparare e guarnire il biancomangiare vegano!


Porzioni: 4 porzioni

Ingredienti

  • 500 g di latte di mandorle dolci;
  • 100 g di zucchero semolato;
  • 50 g di maizena;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1 pezzetto di scorza di limone;
  • q.b. mandorle a lamelle;
  • q.b. cannella.

Istruzioni

  1. Scaldate all’interno di un pentolino 400 g di latte di mandorle dolci con lo zucchero semolato, aromatizzandolo con la vanillina e un pezzetto di scorza di limone.
  2. Intanto stemperate nei restanti 100 g di latte la maizena setacciata, mescolandola con una frusta a mano affinché non si formino grumi.
  3. Versate il composto all’interno di una casseruola e unite a filo il latte caldo. Cuocete la crema a fuoco dolce continuando a mescola, fin quando non appare densa e corposa.
  4. Eliminate la scorza di limone e ripartire il composto in 4 stampi per budino o cream caramel. Lasciateli prima raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché riponeteli in frigorifero per almeno 4 ore.
  5. Al termine, non vi resta che rovesciare i biancomangiare sopra dei piattini da dessert e guarnirli con delle lamelle di mandorle, preferibilmente tostate, e una spolverata di cannella.

Note

In alternativa alla vanillina, potete utilizzare un cucchiaino di estratto di vaniglia o i semi prelevati da una bacca essiccata. Se non vi piace la cannella, potete guarnire i biancomangiare con una deliziosa coulis di lamponi o una salsa al cioccolato fondente.

Biancomangiare vegano

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Paccheri ripieni con funghi e salsiccia: piatto rustico

Frittata con fiori di zucca e patate: ricetta sfiziosa

Leggi anche
Contents.media