Bignè dolci ripieni: ricetta e variante fritta

Bignè dolci ripieni: ricetta classica e variante.

Stampa
bignè dolci ripieni

Bignè dolci ripieni: ricetta e variante fritta


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 00:50
  • Tempo di cottura: 00:30
  • Tempo totale: 01:20
  • Difficoltà: Medio

Descrizione

I bignè dolci ripieni sono una ricetta di un dolce di provenienza italiana. Sono cotti al forno e non sempre assumono la classica forma rotondeggiante. Ma piuttosto forme più allungate che vengono fuori dalla tasca da pasticciere.

Con la cottura al forno, il bignè tenderà a gonfiarsi e a lasciare una cavità all’interno del guscio, dentro il quale solitamente viene messa una crema che possa riempirlo, principalmente la crema chantilly. Successivamente, questi vengono ricoperti di glassa o di zucchero a velo.


Ingredienti

Per la pasta choux

  • 250 g di acqua naturale;
  • 50 g di burro;
  • 150 g di farina 00;
  • 4 uova intere;
  • zucchero a velo (per ricoprirli).

Per la crema pasticcera

  • 250 g di latte intero;
  • 25 g di farina 00;
  • mezzo baccello di vaniglia;
  • 75 g di zucchero semolato;
  • 3 tuorli d’uovo.

Istruzioni

  1. Prima di partire con il procedimento di preparazione della pasta choux, sarebbe preferibile iniziare a preparare prima la crema così che, nel frattempo, questa possa raffreddare naturalmente.
  2. Versare in una ciotola i tuorli d’uovo, lo zucchero e i semi di vaniglia, sbattere con una frusta e gradualmente aggiungere la farina, mentre in un pentolino far riscaldare il latte;
  3. Lavorare il composto precedente con una frusta fino a quando questo si presenti senza grumi; una volta fatto bollire il latte, aggiungerlo al composto e farlo amalgamare per bene;
  4. Trasferire tutto il composto in un pentolino e portare tutto sul fuoco, dove il composto dovrà essere addensato e amalgamato. Una volta fatto questo procedimento, lasciar raffreddare la crema coperta da un foglio di pellicola trasparente;
  5. Una volta messa a raffreddare la crema, si potrà procedere con la preparazione della pasta choux. Le palline dovranno esser posate in una teglia ricoperta di carta forno e cuocere a 220° per 15 minuti in forno preriscaldato, senza aprirlo;
  6. Una volta trascorsi i 15 minuti, abbassare la temperatura del forno a 190° e cuocerli per altri 10 minuti. Una volta trascorsi i rimanenti 10 minuti, lasciar riposare i bignè per altri 10-15 minuti nel forno con lo sportello leggermente aperto, in modo che possa asciugarsi per bene l’interno;
  7. Una volta pronti i gusci dei bignè, farcire i dolcetti con la crema con l’aiuto di una sac-à-poche, ricoprirli di zucchero a velo e servirli.

Note

Una variante ai bignè ripieni è quella dei bignè fritti. Preparare i bignè fritti è più facile di quel che sembra! Anche questi possono essere farciti come più ci piace, oppure possiamo mangiarli senza ripieno.

Procedimento

  1. Iniziare a preparare l’impasto facendo scaldare acqua e burro in una pentola, fino a quando non si saranno completamente mischiati tra di loro; a quel punto, aggiungere tutta la farina e mescolare energicamente fino a quando non si otterrà un composto liscio ed omogeneo;
  2. Lasciare il composto sul fuoco fino a raggiungere una sorta di bollore; successivamente lasciar raffreddare il tutto per inserirlo poi nel mixer;
  3. Aggiungere gradualmente le uova, una alla volta e solo se l’uovo precedente è stato assorbito nell’impasto; continuare a mescolare fino al raggiungimento di un composto prettamente morbido e fluido;
  4. Una volta ottenuto il composto perfetto, versarlo in una sac-à-poche e formare delle palline e inserirle poi in una pentola piena di olio d’arachidi (o eventualmente olio di semi di girasole) e immergere totalmente le palline;
  5. Appena le palline di pasta saranno leggermente dorate, rimuoverle dall’olio e poggiarle su uno strato di carta assorbente così che l’olio in eccesso possa essere assorbito e le palline possano raffreddarsi. Se ritenuto opportuno, le palline possono essere successivamente farcite con qualunque tipo di crema o panna.
Scritto da Redazione Food Blog
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torta con crema alla vaniglia e fragole: dessert delicato

Gel per le mani alla grappa: nuovo modo di disinfettarsi

Leggi anche
Contents.media