Notizie.it logo

Bruno Barbieri, chi è lo chef e giudice di Masterchef

bruno barbieri

Conosciamo meglio Bruno Barbieri, lo chef giudice di Masterchef e conduttore di 4 Hotel. Cosa sappiamo della sua vita privata?

Bruno Barbieri è un conosciutissimo chef e giudice di Masterchef. Ne avrete sicuramente sentito parlare e avrete avuto occasione di vederlo spesso in tv. Ma che cosa sappiamo circa la sua vita privata? Andiamo a conoscerlo meglio e scopriamo qualche piccola curiosità su di lui.

Bruno Barbieri

Nato nel gennaio 1962, Bruno Barbieri è uno chef, ma anche un personaggio televisivo, oltre ad essere un conosciuto ristoratore italiano. La sua carriera inizia nel 1979, dove si imbarca sulle navi da crociera per lavorare con secondo cuoco. E’ qui che, dunque, entra in contatto con differenti culture culinario. Ritorna poi in Italia dopo un anno e mezzo e inizia a lavorare in alcuni localini della riviera romagnola. Successivamente, parte anche alla volta dell’estero, per perfezionarsi sempre di più. Successivamente, approda alla Locanda Solarola di Castel Guelfo, un locale che consegue per due anni il riconoscimento di due stelle Michelin. Lavorerà poi sotto la guida di Igles Corelli ad Argenta, in provincia di Ferrara, al ristorante Il Trigabolo, assieme a Mauro Gualandi e Giacinto Rossetti.

Anche questo locale ottiene successivamente sue stelle Michelin.

Vita privata

Cosa sappiamo, invece, circa la vita privata dello chef? Contrariamente ad altri chef, che hanno una vita privata molto classica, Bruno si dichiara single incallito. Addirittura, in alcune interviste, ha affermato di essere un viveru. Adesso che però ha già compiuto 56 anni, si dice pronto per avere un figlio. Certo, alla sua età non sarà facile trovare la donna giusta, soprattutto perché il cuoco viaggia molto e ha davvero poco tempo per le relazioni sentimentali.

Bruno Barbieri ristorante

Dopo una grande carriera, lo chef decide di iniziare a intraprendere quella di ristoratore. Decide di aprire un ristorante a San Pietro in Cariano, in provincia di Verona. Il locale si chiama Arquade e si trova nell’Hotel Villa del Quar-Relais & Chateaux. Si tratta di un ristorante che inizia a comparire nelle guide gastronomiche già dal 2006, con ben due stelle Michelin ricevute in pochissimo tempo. Ne parlerà anche Gambero Rosso, che coglie l’occasione di segnalarlo con ben tre forchette. Nel luglio del 2010, Bruno Barbieri decide però di lasciare il locale appena aperto per andare a trasferirsi all’estero, più precisamente in Brasile. Tornerà in Italia nel 2016, dove aprirà a Bologna il bistrot Fourghetti. Nel 2011 viene riconosciuto come lo chef italiano con il maggior numero di riconoscimenti riguardanti le stelle Michelin. Ha, inoltre, scritto diversi libri nel corso della sua carriera. Apre, poi un ristorante anche a Londra nel 2012, chiamato Cotidie, ma un anno dopo deciderà di lasciarlo a causa dei suoi troppi impegni.

Bruno ha scritto anche diverse opere, che possiamo facilmente trovare in vendita nelle librerie fisiche ed online. Amazon, ad esempio, ne mette in vendita diversi. Uno di questi, il più recente, è del 2015 e si chiama Cerco Sapori in Piazza grande. Offre ben 70 ricette con 70 ingredienti, per avere sempre una varietà di cibi per non annoiarsi in cucina e a tavola. Il libro porta alla scoperta del gusto e lo troviamo facilmente su Amazon in formato Kindle a poco meno di 8 euro, mentre nel formato cartaceo è disponibile in copertina rigida a poco più di 11 euro e in copertina flessibile a 11 euro.

Ma le sue opere letterarie non si fermano certo qui: il suo primo libro è datato 2005 e si chiama Tegami. E’ stata, poi, la volta di L’uva nel piatto, Mangiare da Cani, Polpette che passione, Squisitamente senza glutine e molto altro ancora.

Bruno Barbieri 4 hotel

Bruno Barbieri è giudice di Masterchef dal 2011, oltre ad aver partecipato sempre con lo stesso ruolo a Junior Masterchef dal 2014 al 2016. E’ anche giudice di Celebrity MasterChef, ruolo che ricopre dal 2017. Dal 2018 è invece conduttore di 4 Hotel, un programma che va in onda su Sky 1. Si tratta di un format simile a 4 ristoranti di Alessandro Borghese. Vengono, infatti, scelti degli hotel della stessa categoria in una certa zona. Barbieri e altri tre albergatori valuteranno con dei voti la location, i servizi, prezzo e camera. Al confronto finale, lo chef e gli altri dovranno votare: il vincitore della puntata, andando a sommare i punti ottenuti da uno a dieci, si aggiudicherà un premio di cinquemila euro da poter investire nella propria attività.

La prima edizione è andata in onda con sei puntate. In quella inaugurale, il tema era quello della Val di Fassa in Trentino Alto Adige. Successivamente è stata la volta di Milano, passando poi per Firenze. La quarta puntata si è svolta nelle zone collinari delle Langhe, tra dimore storiche e borghi millenari. Ancora, la successiva puntata ha visto Napoli protagonista, mentre l’ultima ha avuto luogo in Romagna. Le puntate sono andate in onda dal marzo a maggio 2018 e hanno avuto un discreto successo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche