Notizie.it logo

Massimo Bottura, chi è lo chef con tre stelle Michelin

massimo bottura

Andiamo alla scoperta di Massimo Bottura, lo chef stellato molto conosciuto in tutto il mondo per la sua cucina molto particolare.

Conosciamo meglio Massimo Bottura, lo chef che può vantare il riconoscimento delle tre stelle sulla Guida Michelin. Che cosa sappiamo di lui e della sua vita privata?

Massimo Bottura

Nato a Modena nel 1962, Massimo Bottura è uno chef italiano molto conosciuto nel suo ambiente. Attualmente è proprietario di un ristorante a Modena che è stato premiato con tre Stelle Michelin e che si è classificato primo al mondo nella lista dei The World’s 50 Best Restaurants negli anni 2016 e 2018. Tra l’altro, risulta anche essere stato il primo ristorante italiano ad essersi mai aggiudicato il titolo. Il ristorante in questione è l’Osteria Francescana. Studia molto a New York, mentre nel 1995 torna nella sua città natale per aprire una trattoria tradizionale. Inizierà nel 2000 ad apprendere le basi della cucina molecolare, ovvero una rielaborazione in chiave moderna dei piatti e delle materie prime tradizionali. Scriverà, inoltre, anche alcuni libri, tra cui ad esempio Aceto Balsamico nel 2006 e Parmigiano Reggiano nel 2006.

Vita privata

Che cosa sappiamo della sua vita privata, invece? Il grande chef è sposato con Lara Gilmore, una donna americana di New York, conosciuta proprio negli anni della sua formazione negli Stati Uniti.

Si conobbero perché lei frequentava la scuola di teatro di fianco al ristorante dove egli lavorata. Lara Gilmore è un’esperta di arte ed è una grandissima comunicatrice. La Gilmore si può forse definire una talent scout del cuoco modenese. In casa, però, ha ammesso più volte di cucinare lei. La coppia ha, inoltre, due figli: Alexa e Charlie. Charlie è già inserito nel mondo gastronomico, grazie al progetto Il tortellante, dove giovani ed adulti con autismo imparano a confezionare la pasta fresca fatta a mano. Alexa, invece, sta studiando comunicazione negli Stati Uniti. I due coniugi, inoltre, sono testimonal del progetto curato dall’Associazione Aut Aut Modena.

Massimo Bottura ristorante

Il ristorante di Massimo Bottura è, quindi, l‘Osteria Francescana a Modena. Situato vicino alla Chiesa di San Francesco, è proprio una vera osteria, con tanto di sedie e tavoli in legno vecchio stile. Il ristorante ha ottenuto tantissimi riconoscimenti oltre alle stelle della guida Michelin. La cucina di Bottura è particolarmente creativa. Associa la cucina tradizionale a quella più innovativa, con dei risultati che sono davvero sorprendentemente gustosi. Il locale non è molto grande: basti pensare, infatti, che vi sono soltanto dodici tavoli. L’eleganza si può trovare nei piccoli dettagli, con tanto di tovaglie perfettamente stirate, stoviglie perfetta ed argenteria tutta lucidata a mano. I prodotti sono tutti del territorio: se non proprio a km 0, lo sono a circa 10. I tavoli si possono prenotare anche online, attraverso il sito ufficiale del ristorante in questione. Questo è tutto ciò che dobbiamo conoscere circa lo chef stellato Massimo Bottura, conosciuto in tutto il mondo per la sua cucina molto particolare

© Riproduzione riservata
Leggi anche