Calzoncelli con le castagne: ricetta tradizionale

I calzoncelli con le castagne sono dei dolcetti tipici piacentini, da consumare nel periodo natalizio.

Stampa
Calzoncelli con le castagne

Calzoncelli con le castagne: ricetta tradizionale


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 1 h 30'
  • Tempo totale: 1 h 30'
  • Difficoltà: Media

Descrizione

I calzoncelli con le castagne sono una dolce tipico piacentino che si prepara sotto le festività natalizie con il ripieno di castagne e pere secche, che possono essere sostituite con della buona confettura.


Ingredienti

  • 500 gr di cioccolato fondente
  • 500 gr di castagne secche
  • 500 gr di pere secche
  • 500 gr di cacao amaro in polvere
  • 650 gr di zucchero
  • 200 gr di nocciole tostate
  • mezzo bicchiere di liquore aromatico
  • 6 tazze di caffè
  • 1 kg di farina
  • 300 gr di zucchero
  • un bicchiere di spumante
  • 3 uova intere
  • 150 gr di olio extravergine di oliva

Istruzioni

  1. Fate bollire le castagne secche fino a quando si saranno ammorbidite, lasciatele asciugare e poi tritarle il più finemente possibile. Mettete a bollire le pere secche, lasciatele asciugare e passatele al setaccio per ottenerne una crema.
  2. Tritate le nocciole tostate molto finemente fino ad ottenere un composto oleoso. Fate sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria. In una ciotola molto capiente, unite tutti i composti ottenuti ed aggiungere i rimanenti ingredienti: lo zucchero, il cacao, il liquore, il caffè.
  3. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Preparate la sfoglia per i calzoncelli setacciando innanzitutto la farina. Disponetela a fontana, mettere al centro le uova intere con i tuorli e girare con una forchetta insieme allo zucchero.
  4. A mano a mano unite gli altri ingredienti liquidi e impastare fino ad ottenere un panetto dalla consistenza omogenea. Stendete poi la pasta in uno strato sottile.
  5. Ricavate dei dischi di pasta, considerando che ne serviranno due per ogni calzoncello: sul primo porre al centro un cucchiaio di ripieno; poi coprite con il secondo. La chiusura dei due dischi di pasta è il punto più delicato.
  6. Chiudete i bordi dei calzoncelli facendo pressione tutto intorno, aiutandovi con una forchetta.
  7. In abbondante olio d’oliva bollente friggete i calzoncelli e una volta raffreddati cospargeteli di zucchero a velo o ripassateli uno alla volta nel miele fuso a bagnomaria.

Note

Con l’autunno è impossibile resistere alla bontà delle castagne, potete utilizzarle per impreziosire i vostri primi con una crema salata o arricchire i vostri risotti.

Scritto da Andrea Pertile
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torta al caramello salato: soffice bontà

Patate duchessa: ricetta senza uova, semplice e raffinata

Leggi anche
Contents.media