Cardi al forno senza besciamella: contorno ricco di gusto

Come cucinare i prelibati cardi al forno senza besciamella, un contorno rustico e saporito, gratinato con pangrattato e formaggio.

Stampa
cardi al forno senza besciamella

Cardi al forno senza besciamella: contorno ricco di gusto


12345 (nessun voto)Loading...

  • Tempo di prep.: 20 minuti
  • Tempo di cottura: 40 minuti
  • Tempo totale: 1 ora
  • Difficoltà: Facile
  • Dieta: Vegetariana

Descrizione

I cardi sono un ortaggio invernale appartenente alla stessa famiglia dei carciofi, ricchissimo di antiossidanti, sali minerali, vitamine e fibre. Sono semplici da cucinare e possono essere utilizzati nella preparazione di innumerevoli pietanze, dagli antipasti ai primi piatti. Naturalmente, il metodo più semplice per portarli in tavola consiste nel sbollentarli e condirli con un filo d’olio extravergine d’oliva, ma se cercate un contorno più stuzzicante, non perdete occasione di provare i cardi al forno senza besciamella. Un piatto rustico e ricco di gusto, gratinato con pangrattato e formaggio, che sicuramente riuscirà a conquistare anche i più piccoli della famiglia.


Ingredienti

  • 1 kg di cardi;
  • 100 g di parmigiano grattugiato;
  • 100 g di pangrattato;
  • 80 g di scamorza
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • q.b. olio extravergine d’oliva;
  • q.b. sale e pepe.

Istruzioni

  1. Pulite accuratamente i cardi privandoli dei filamenti, dopodiché tagliateli a pezzetti e sbollentateli in acqua salata per circa 20 minuti.
  2. Nel frattempo preparate tritate finemente l’aglio e il prezzemolo, uniteli al pangrattato e mescolate. Scolate i cardi, riponeteli all’interno di una capiente pirofila oliata sul fondo, creando diversi strati.
  3. Condite ogni strato con del pangrattato alle erbe e del parmigiano grattugiato, dopodiché cospargeteli con altro pangrattato e aggiungete qualche fettina di scamorza.
  4. Fateli gratinare in forno per 20 minuti a 200°, sfornateli e serviteli ancora caldi.

Note

Vi consigliamo di provare anche i cardi fritti alla siciliana, ottimi da gustare come antipasto, e la minestra con scarole, verza e cardi.

Scritto da Angelica Mocco
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Torta al cioccolato con cannella e zenzero: dolce soffice e speziato

Tortellini di Valeggio in brodo: ricetta tipica cucina veneta

Leggi anche
Contents.media