Notizie.it logo

Carlo Cracco, chi è lo chef ed ex giudice di MasterChef

carlo cracco

Conosciamo meglio lo chef stellato Carlo Cracco, famosissimo il televisione ma anche per le portate del suo elegante ristorante.

Conosciamo meglio il personaggio pubblico che risponde al nome di Carlo Cracco. Chi è lo chef ed ex giudice di MasterChef? Andiamo alla scoperta della sua vita privata e delle curiosità circa il suo lavoro.

Carlo Cracco

Nato in provincia di Vicenza nel 1965, Carlo Cracco è uno dei personaggi più influenti se si considera la cucina italiana e non solo. Oltre ad essere conosciutissimo in Italia, Cracco è un personaggio conosciuto anche all’estero. Nel novembre del 2016 ha, infatti, aperto il suo primo ristorante all’estero che si trova a Mosca, in Russia.

Ha studiato moltissimo nel suo ambito per arrivare dove è adesso. Ha frequentato l’alberghiero Artusi ed ha lavorato nel ristorante “Da Remo” di Vicenza. Successivamente, nel 1986, ha avuto modo di lavorare con Gualtiero Marchesi, in quel di Milano. Successivamente ha lavorato anche in Francia, dove ha potuto approfondire la conoscenza della cucina francese.

Vita Privata

Cosa sappiamo della sua vita privata? Di Cracco sappiamo che ha avuto due mogli.

Dalla prima moglie ha avuto due figlie, mentre ha avuto altri due figli dalla seconda moglie. La seconda moglie risponde al nome di Rosa Fanti, con cui si è sposato con rito civile a Milano lo scorso 19 gennaio 2018. I due si sono conosciuti addirittura dieci anni fa. Attualmente, la Fanti è una manager dello chef. Si occupa degli eventi, organizza l’agenda del marito e gestisce tutti i suoi fitti impegni. I due lavorano, quindi, ogni giorno uno accanto all’altro e lui la consulta per prendere ogni decisione. Quando i due si sono conosciuti, Cracco aveva già alle spalle un matrimonio e le due bambine, Irene e Sveva. Attualmente, invece, la coppia ha due figli maschi: Pietro e Cesare.

Carlo Cracco ristorante

Il ristorante Cracco si trova in quel di Milano, in Galleria Vittorio Emanuele. Si tratta di un locale di lusso, dove però regna la buona cucina e l’eccellenza italiana. In un unico ambiente, Carlo Cracco mette a disposizione un café, una degustazione alla cantina e la possibilità di organizzare eventi privati, oltre ovviamente al ristorante vero e proprio. Da Cracco si può consumare tutto: dalla prima colazione al drink post serale. Sappiamo bene che il menù di Cracco non è particolarmente economico: fece scalpore, ad esempio, qualche mese fa, la nota pizza ad 8 euro, come ricorderete.

Il menù propone portate davvero inaspettate, con sapori accostati tra loro in modo particolare: ad esempio pesce e uova nello stesso piatto, con tanto di tartufo nero, il midollo alla piastra, il ragù di fegatini e tante altre prelibatezze. All’interno del Ristorante, inoltre, troviamo un luogo di altri tempi, in stile Art Deco, chiamato Fumoir. Esso presenta un menù sofisticatissimo, a base di ostriche, una selezione speciale Spigaroli, spaghetti al caviale e molto altro ancora. La cantina, invece, è fornitissima di vini francesi ed italiani, alcuni addirittura inediti. Il ristorante di Carlo Cracco è senza dubbio da veri intenditori!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000

Leggi anche